Ri-conoscere l'ambiente, tutto pronto per la tre giorni sull'economia circolare

Dal 7 al 9 ottobre eventi digitali e in presenza sul territorio provinciale

 PROVINCIA DI SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Torna, dal 7 al 9 ottobre, Ri-conoscere l’Ambiente, una tre giorni di incontri digitali, spettacoli, arte e sport con tante attività dedicate alla sostenibilità ambientale e all’economia circolare. Per l’edizione 2021, il festival promosso da Sienambiente in collaborazione con Sei Toscana, si sviluppa in un mix di eventi digitali e in presenza dislocati sul territorio provinciale, tra Siena, Poggibonsi e Abbadia San Salvatore. Il primo appuntamento della manifestazione che fa parte del programma del Festival dello sviluppo sostenibile promosso da Asvis (Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile) è in calendario giovedì 7 ottobre per la presentazione della nuova edizione di E-tour, la piattaforma educativa per gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado. A illustrare ai 1.500 studenti già iscritti all’iniziativa i giochi, i tutorial e i tanti video degli impianti, ci sarà il cantautore Lorenzo Baglioni con le sue divertenti canzoni sull’ambiente e i personaggi interpretati dagli attori di Straligut teatro.

«Avvicinare gli studenti e i cittadini ai temi ambientali con un linguaggio semplice e chiaro si è rivelata nel corso del tempo una formula vincente per un evento che quest’anno è giunto all’ottava edizione - ha spiegato Claudio Passiatore, responsabile Comunicazione di Sienambiente - come nelle precedenti edizioni, anche quest’anno parleremo di crisi climatica, riciclo, economia circolare e transizione ecologica con un taglio divulgativo, ma non superficiale. La sfida al cambiamento dell’attuale modello produttivo resa ancora più urgente dall’impatto della pandemia sulle nostre vite, riguarda tutti. Riconoscere l’ambiente vuole contribuire a darne consapevolezza grazie a una corretta informazione ambientale e a tante occasioni di riflessione utili a modificare o almeno a mettere in discussione molte nostre abitudini quotidiane».

In questa ottica, è emblematico il racconto del corto “la Challange” il cui protagonista, un bambino di 12 anni, sfida suo nonno in una “challenge” a chi compie buone pratiche come una buona raccolta differenziata o l’uso della bicicletta per brevi spostamenti. Il corto, nato da un’iniziativa del Gruppo Iren, prodotto da Giffoni Innovation Hub e Unitalia, verrà proiettato per gli studenti della scuola secondaria di primo grado Leonardo da Vinci, in collaborazione con la Fondazione Musei Senesi, la mattina di sabato 9 ottobre al Parco Museo Minerario di Abbadia San Salvatore. Partecipa in collegamento da Pozzuoli dove vive, il protagonista, il dodicenne Gennaro Filippone, giovanissimo attore noto al pubblico per la serie Netflix Generazione 56K.

Tra gli appuntamenti di confronto sulle prospettive del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), venerdì 8 ottobre, alle ore 10, Sienambiente racconterà le proprie attività di riciclo in una diretta on line nel corso del digital talk “Inside recycle: gli impianti di gestione rifiuti come opportunità per la transizione ecologica”. Durante la trasmissione diffusa sulle pagine Facebook, Linkedin e Youtube di Sienambiente, i relatori si confronteranno sul ruolo che gli impianti di riciclo possono ricoprire all’interno della transizione ecologica, ovvero il passaggio o la trasformazione da un sistema produttivo intensivo e non sostenibile dal punto di vista dell’impiego delle risorse, a un modello che invece fa della sostenibilità ambientale, sociale ed economica, il proprio pilastro. Chiude il Festival, sabato 9 ottobre, lo spettacolo “Pianeta Terri” con Teresa Mannino andato sold out in pochissime ore. Per consultare il programma completo dell’iniziativa www.riconoscerelambiente.it.

Potrebbe interessarti anche: Diritto allo studio rifinanziamento con ulteriori seimila euro

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 6 ottobre 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su