Diba '70 shop San Gimignano

Riaperto il bando per individuare un magazzino farmaceutico provvisorio per l'Aou Senese

Il dg Barretta: ''Già ricevute due proposte ma vogliamo ampliare l'opportunità di scelta''

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

E' stato riaperto il bando per individuare un immobile da destinare a magazzino farmaceutico provvisorio per l’Azienda ospedaliero-universitaria Senese. Fino al 15 settembre prossimo potranno essere presentate le offerte sottoscritte dai proprietari degli immobili, che dovranno avere le seguenti caratteristiche: zona della provincia di Siena distante non oltre 40 minuti di percorrenza dal policlinico Santa Maria alle Scotte in condizioni di viabilità ordinaria, superficie netta di minimo 2.700 mq ad uso magazzino, di altezza utile di almeno 6 metri al livello del terreno, e potrà essere accettata un’altezza non inferiore a 3 metri per una superficie di circa 200 mq da adibire ad uso ufficio.

«Abbiamo deciso di riaprire il bando - spiega il professor Antonio Barretta, direttore generale Aou Senese - perché vogliamo trovare la soluzione migliore per la logistica del nostro ospedale. Sono pervenute al momento due offerte e siamo pronti ad accoglierne altre. Ricordo che la ricerca di questo immobile si inserisce nel masterplan per la ristrutturazione dell’ospedale: l’attuale magazzino farmaceutico, situato di fianco al lotto DEA, lascerà spazio al lotto volàno o lotto 6, che a sua volta avrà la funzione di ospitare le zone assistenziali che saranno a turno interessate ai lavori di ristrutturazione ed ammodernamento necessari. Il nuovo magazzino invece, per il quale è previsto un investimento di 10 milioni e 200mila euro, sorgerà nell’area sovrastante il centro direzionale, di fianco al lotto 3». L’immobile per il magazzino farmaceutico provvisorio dovrà essere già pronto e disponibile al momento della pubblicazione dell’avviso ed avrà un contratto di affitto della durata di tre anni con possibilità di rinnovo per un altro biennio. Tutte le informazioni dettagliate sono disponibili cliccando qui.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Auto in fiamme in A1

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 5 agosto 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su