Diba '70 shop San Gimignano

Rissa nel centro storico di Siena, denunciati tre giovani dalla Polizia di Stato

Espulsi anche due stranieri clandestini

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Prosegue incessante il lavoro della Polizia di Stato per infrenare il crescente fenomeno della cosiddetta “malamovida” ed il conseguente ripetersi di episodi di rissa. Sono stati, infatti, identificati e denunciati tre giovani, poco più che maggiorenni, che parteciparono ad una rissa nel centro storico di Siena lo scorso 22 gennaio.

Alle 3 di notte, gli agenti delle Volanti della Questura di Siena intervennero in Piazza Matteotti, a seguito di diverse segnalazioni su due gruppi che si stavano fronteggiando. In quell’occasione, solo il tempestivo intervento dei poliziotti riuscì ad evitare il peggio, scongiurando il protrarsi della scazzottata, che vedeva coinvolte almeno dieci giovani, tra italiani e stranieri.

I successivi accertamenti svolti dagli investigatori della Squadra Mobile, attraverso la visione delle immagini di videosorveglianza e l’ascolto di testimoni, hanno consentito di individuare alcuni dei protagonisti della vicenda, tutti senesi e ventenni, che, per futili motivi, si erano spintonati nei pressi di un locale. Dalle indagini è emerso che lo scontro tra due gruppi di opposte fazioni potrebbe essere verosimilmente ricondotto ad un regolamento di conti tra giovani che, nei mesi precedenti, avevano dato vita ad alcune aggressioni proprio in quella zona.

I poliziotti, intanto, proseguono nella capillare attività investigativa avviata, per addivenire all’identificazione degli altri ragazzi coinvolti nella rissa e, inoltre, verrà valutata l’ipotesi di irrogare nei confronti dei denunciati una delle misure di prevenzione di competenza del Questore. Sul fronte dell’immigrazione clandestina è stato dato ulteriore impulso all’attività dell’Ufficio Immigrazione, che proprio nella giornata di ieri, 26 aprile, ha provveduto a notificare un decreto di espulsione ad un cittadino pakistano di 29 anni ed un decreto di allontanamento ad un cittadino albanese di 32 anni, entrambi non in regola con le norme di ingresso e soggiorno sul territorio nazionale.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: 39enne denunciato per evasione dagli arresti domiciliari

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 27 aprile 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su