Ritrovato senza vita il ragazzo disperso nel fiume Elsa a Colle

Concluse le ricerche da parte dei vigili del fuoco sul posto

 COLLE DI VAL D'ELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Il nucleo sommozzatori a seguito dell'immersione effettuata nel fiume Elsa ha individuato e recuperato il corpo privo di vita del ragazzo. Sul posto sono intervenuti Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza e Vigili del Fuoco. Purtroppo per il giovane di nazionalità marocchina non c'è stato niente da fare: erano le 14.30 quando alcune persone hanno dato l'allarme, dopo che non era riemerso dopo essersi gettato, pare, dalla cascata del Diborrato nel parco Fluviale dell'Elsa.

"E' un fatto che ci rattrista tantissimi - ha dichiarato il sindaco di Colle di Val d'Elsa Alessandro Donati - esprimiamo cordoglio alla famiglia, per noi è un avvenimento che riempie di tristezza tutta la città". Per quanto riguarda il divieto di balneazione Donati specifica che in tutti i corsi d'acqua non c'è divieto esplicito di balneazione ma "È' ovvio che qui ci sono dei cartelli di divieto di esporsi e tuffarsi - continua il sindaco - ma è molto difficile controllare un tratto di fiume lungo alcuni chilometri dove potenzialmente si può fare il bagno ovunque, come in tutti i fiumi che seguono percorsi naturali è praticamente impossibile controllare chi fa il bagno e chi non lo fa".

Potrebbe interessarti anche:  Ancora in corso le ricerche del ragazzo disperso nel fiume Elsa, è un minorenne

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 21 luglio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su