Lamm Lavorazioni Metalliche

Rosella Postorino torna a Siena per presentare il suo nuovo libro

La scrittrice, ex-studentessa dell'Università di Siena, incontrerà lunedì 6 giugno gli studenti delle scuole superiori senesi per presentare la sua ultima opera

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Torna a Siena Rosella Postorino. La scrittrice, ex studentessa dell'Università di Siena, sarà infatti in città lunedì 6 giugno per presentare il suo ultimo libro: "Io, mio padre e le formiche. Lettera ai ragazzi sui desideri e sul domani".

L’evento, organizzato dall’Università di Siena e da USiena Alumni - la prima Associazione che raccoglie gli Alumni dell’Ateneo senese - vedrà protagonista la scrittrice calabrese, autrice di numerosi romanzi e vincitrice nel 2018 del premio Campiello con “Le Assaggiatrici”.

La giornata prevede due momenti. La mattina alle ore 10.45 Rosella Postorino incontrerà gli studenti delle scuole superiori della provincia di Siena; il pomeriggio terrà un dialogo con quattro studentesse dell'Università di Siena, lasciando poi spazio ad un ulteriore confronto con il pubblico. L'evento pomeridiano, che si terrà al Rettorato a partire dalle ore 17.30, sarà aperto a tutti e si concluderà con aperitivo finale e firmacopie.

In questa sua ultima opera “Io, mio padre e le formiche”, Rosella Postorino ripropone l'acclamato discorso tenuto in Piazza del Campo in occasione del Graduation Day del 2019, affiancandolo a riflessioni sulle paure e le speranze dei ragazzi e di come queste hanno influito sulla loro vita da studenti, giovani e nuovi "adulti" che si affacciano a un mondo totalmente stravolto dalla pandemia.

«Il 15 giugno di tre anni fa, in una piazza del Campo affollatissima - ha dichiarato Rosella Postorino - da un palco lessi il mio discorso d'augurio ai neolaureati dell'Università di Siena, in qualità di ex studentessa dell'ateneo. Quando nel 1996 ero partita con mio padre per immatricolarmi, e in macchina avevamo cantato insieme Lucio Dalla, mai avrei immaginato che sarei tornata lì, anni dopo, per raccontare la mia storia a migliaia di ragazzi sulla soglia del futuro».

Quasi tre anni dopo, quel discorso si amplia e si arricchisce in “Io, mio padre e le formiche”: idealmente si rivolge di nuovo a quei ragazzi, e in modo indiretto agli adulti che vivono accanto a loro. Parla di fragilità e di forza, della ricerca maldestra della felicità, e anche dell'amore. Delle domande cui, forse, non c'è risposta. Ma che non dovremmo mai smettere di farci. Un libro ispirato e d'ispirazione che raccoglie riflessioni profonde sui temi più importanti della vita di chiunque, non solo dei ragazzi chiamati ad affrontare un rito di passaggio. Una lettera a cuore aperto, sincera, personale, eppure universale, scritta con l'intenzione di essere un incoraggiamento, o una carezza.

Rosella Postorino è anche tra le vincitrici della prima edizione del Siena Alumni Award in programma il prossimo 17 giugno. Si tratta del premio istituito dall’Associazione USiena Alumni per dare lustro agli Alumni eccellenti dell’Università Siena che si sono particolarmente distinti sia nell’ambito della propria carriera professionale sia in attività di tutela e promozione della cultura dei beni comuni, dando vita a cambiamenti positivi e persistenti in linea con i valori promossi dall’Associazione e dall’Ateneo.

La cerimonia di premiazione dei 10 Alumni eccellenti si terrà nel complesso San Francesco a partire dalle ore 20 e prevede una cena di networking per ritrovarsi, finalmente in presenza, con tutti gli Alumni.

Prenotazioni fino al 13 giugno su www.eventbrite.it/e/biglietti-usiena-alumni-awards-cerimonia-dei-premiati-338983547917.

Il programma della giornata è pubblicato sul sito di Ateneo all’indirizzo www.unisi.it/unisilife/eventi/presentazione-libro-di-rosella-postorino



Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: 'La pioggia non dorme mai': il nuovo romanzo del valdelsano Simone De Santi

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 2 giugno 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su