Ruba le paste del bar per fame, poi con estrema dignità il giorno dopo ringrazia e paga

E' successo a Pistoia, ora un pasticcere locale vorrebbe conoscere l'autore del gesto per offrirgli un lavoro

 PISTOIA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Prima dell’apertura del bar ruba un vassoio di brioches che era posizionato su un tavolo di fronte la porta di ingresso; il giorno dopo un anonimo, sempre davanti alla porta del locale, lascia un biglietto con scritto: "Buongiorno, l’altra mattina avevo fame ma non avevo i soldi. Grazie". Ed insieme al biglietto ha lasciato anche 10 euro, il costo delle dieci paste che aveva rubato.

Il titolare della caffetteria di Pistoia ha raccontato ai microfoni di Mattino Cinque che solitamente hanno l’abitudine di lasciare una cesta appena fuori dal locale, dove il loro pasticcere la mattina seguente lascia cornetti e paste; ma l’altro giorno la cesta era vuota. “Lì per lì ci siamo anche un po' arrabbiati, convinti che ci avessero rubato le paste, la mattina dopo però abbiamo trovato sopra la cesta il biglietto e ci siamo sorpresi quando abbiamo visto le 10 euro. Questo sinceramente ci ha colpito tanto”.

Un pasticcere di zona venuto a conoscenza dell’accaduto tramite i social, adesso vorrebbe assumere il misterioso mittente del biglietto, quindi è stato lanciato un appello a questa persona per farsi avanti perché c’è questa proposta di lavoro che l’aspetta.

Potrebbe interessarti anche: Giovanni Montereggi, fotografo ed astronomo dilettante di Poggibonsi

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 14 ottobre 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su