Rubava negli uffici durante il lockdown, arrestato un 51enne

Si era reso protagonista di furti durante il periodo di chiusura

 EMPOLI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Nella mattinata di oggi, i Carabinieri di Empoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal GIP presso il Tribunale di Firenze nei confronti del 51enne empolese G.G., già gravato da diversi precedenti penali, ritenuto responsabile di diversi furti aggravati, ricettazione e utilizzo indebito di carte di credito e di pagamento commessi nello scorso aprile proprio nel territorio empolese.

L'operazione è nata in seguito alla raccolta di una serie di denunce presentate da molti cittadini empolesi che si erano visti soffiare le proprie carte di credito e bancomat, per la maggior parte riposti dentro a studi professionali. Il ladro le aveva utilizzate per eseguire pagamenti in esercizi commerciali, tabaccherie, supermercati ecc

Dopo aver analizzato le immagini provenienti dai sistemi di sorveglianza gli inquirenti hanno ricostruito un identikit fedele alla realtà del malfattore, riconosciuto tra l'altro da uno degli esercenti dopo il rifiuto di un pagamento poichè la carta utilizzata era stata bloccata. L'uomo si trova agli arresti domiciliari.

 
Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 4 settembre 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su