Sabato 21 dicembre la presentazione del nuovo libro di Burresi e Minghi sulla storia di Poggibonsi

«Il libro è una perfetta testimonianza di atti, episodi, luoghi e persone che hanno vissuto il periodo dal fascismo alla liberazione», dice il vicesindaco Nicola Berti

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

“Poggibonsi. Dal fascismo alla liberazione. Storia, cronaca, testimonianze, personaggi di un periodo drammatico della nostra città”. Questo il titolo del nuovo libro scritto a quattro mani da Franco Burresi e Mauro Minghi, che sarà presentato alla città sabato 21 dicembre alle 17 alla sala Set del teatro Politeama. «Il libro è una perfetta testimonianza di atti, episodi, luoghi e persone che hanno vissuto questo periodo - dice il vicesindaco Nicola Berti, assessore alla Cultura - E’ uno strumento di approfondimento storico e sociale della nostra città che ci aiuta a comprendere nella sua interezza anche ciò che successe dopo il periodo bellico e la liberazione. Uno strumento utile, anche, ad interpretare il dinamismo della nostra città che ha radici antiche e profonde e che ha avuto sempre sete di riscatto sociale ed economico».

“Poggibonsi. Dal fascismo alla liberazione” è il quinto libro pubblicato da Franco Burresi e Mauro Minghi sui diversi periodi storici della città. Come spiegano i due autori il «volume si pone come scopo quello di narrare gli anni, in gran parte drammatici per la nostra città, che vanno dalla presa del potere da parte del fascismo alla liberazione. Il regime, la sospensione di alcune libertà fondamentali, la guerra, i bombardamenti, il passaggio del fronte, la lotta partigiana, segnarono nel bene e nel male la vita di molti poggibonsesi. A distanza ormai di tanti anni da tali momenti storici non si tratta qui di dare giudizi o riscoprire vecchie cicatrici, quanto di prendere coscienza, attraverso i documenti del tempo e le testimonianze di chi ha vissuto in prima persona quel periodo storico, di quello che ha significato il fascismo per la storia della nostra città. E’ vero che le situazioni storiche non si ripresentano mai in maniera identica, ma avere cognizione del nostro passato può aiutarci ad evitare di ripetere errori che hanno determinano dammi, dolori e ferite alla nostra operosa Poggibonsi».

Il libro sarà presentato da Rossella Merli, alla presenza degli autori. In programma interventi dell’assessore Nicola Berti, di Pietro Clemente dell’Università di Firenze, di Dario Ceccherini (sua la prefazione al libro). La presentazione è promossa dal Laboratorio Marmocchi ed è patrocinata dal Comune. Per l’occasione è allestita una mostra attinente all’argomento del libro, con foto, documenti, oggetti, a cura del Laboratorio Marmocchi (orario dal 21 al 23 dicembre alle 17 alle 19, domenica anche dalle 10.30 alle 12.30).

Franco Burresi, insegnante elementare e poi docente nella scuola secondaria di primo grado, ha già pubblicato vari testi relativi alla storia locale, oltre ad un testo di narrativa.
Mauro Minghi ha insegnato sia nella scuola elementare che in quella superiore, concludendo la carriera come dirigente scolastico. Ha all’attivo varie pubblicazioni prevalentemente attinenti la storia del territorio di Poggibonsi.

Pubblicato il 12 dicembre 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su