San Gimignano: nuovo appuntamento dei concerti barocchi giovedì 11 luglio

Il concerto è dedicato interamente alla figura di Claudio Monteverdi, principale artefice di questo nuovo modo di far musica da lui chiamato, appunto, Seconda Pratica

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

L'Accademia dei Leggieri è presente all'interno della rassegna di eventi dell’estate 2019 di San Gimignano con una serie di otto concerti che saranno praticamente una vera e propria anteprima del XI Festival Barocco (in programma a settembre).

Tutti gli otto concerti si tengono presso il cortile di Palazzo Moronti Ciotta, dimora storica nel pieno centro di San Gimignano, fra Piazza della Cisterna e l’ex carcere, in via del Castello.

Il quarto appuntamento è in programma giovedì 11 luglio, sempre alle 18,30 nel cortile di Palazzo Moronti Ciotta, con “Seconda pratica: un nuovo modo di fare musica”. Gli artisti che si esibiranno sono il soprano Francesca Caponi, il contralto Costanza Redini e Piero Lauria al clavicembalo.

Il concerto è dedicato interamente alla figura di Claudio Monteverdi (nella foto), principale artefice di questo nuovo modo di far musica da lui chiamato, appunto, Seconda Pratica. Verrà proposta un’ampia selezione di madrigali dal VII e dall’VIII libro, dove più marcate si notano le innovazioni espressive, timbriche ed armoniche del linguaggio monteverdiano.

Tutte le informazioni sul sito www.accademiadeileggieri.org e presso l'ufficio turistico Pro-Loco, tel. 0577940008. I biglietti (12 €) sono in vendita presso la stessa Proloco o presso la biglietteria del concerto a partire da un'ora prima dell'evento.

Pubblicato il 10 luglio 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su