San Gimignano, richiedenti asilo ripuliscono la camminata intorno alle mura e le aree dei parcheggi

Richiedenti asilo custodi del decoro urbano e del verde pubblico. E’ quanto accade a San Gimignano dove, grazie al progetto Cantieri Sociali e all’accordo sul “Volontariato per l’integrazione” siglato dall’amministrazione comunale Prociv-Arci e Associazione Differenze Culturali e Non Violenza Onlus, i richiedenti asilo, accolti sul territorio, a gruppi di due, hanno ripulito da sporcizia e rifiuti tutta la camminata intorno alle mura e le aree di alcuni parcheggi pubblici

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Richiedenti asilo custodi del decoro urbano e del verde pubblico. E’ quanto accade a San Gimignano dove, grazie al progetto Cantieri Sociali e all’accordo sul “Volontariato per l’integrazione” siglato dall’amministrazione comunale Prociv-Arci e Associazione Differenze Culturali e Non Violenza Onlus, i richiedenti asilo, accolti sul territorio, a gruppi di due, hanno ripulito da sporcizia e rifiuti tutta la camminata intorno alle mura e le aree di alcuni parcheggi pubblici. Nelle prossime settimane saranno coinvolti tutti i 25 richiedenti asilo ospiti dell’associazione Differenze Culturali a prendere parte a turno nei lavori di pubblica utilità in altre zone anche a verde di San Gimignano.

«Siamo fermamente convinti che il volontariato sia il miglior modo per entrare in contatto con la nostra comunità agevolando l’integrazione – spiega l’assessore alle politiche sociali del Comune di San Gimignano Ilaria Garosi -. Da questa convinzione nasce il progetto che ha visto oggi i primi frutti e che vedrà nelle prossime settimane altri esempi di proficua collaborazione e a trarne giovamento non saranno solo i richiedenti asilo ma tutta la comunità sangimignanese e i tanti turisti».

Cantieri Sociali è un programma pluriennale di inclusione sociale e lotta alla disoccupazione e al disagio con il coinvolgimento diretto di cittadini e associazioni di volontariato del territorio. Si tratta di un progetto per la costruzione di una comunità consapevole redatto dall’amministrazione comunale di San Gimignano per combattere la congiuntura economica, i pregiudizi e le incomprensioni che rischiano di far regredire la società ad una condizione di esclusione sociale, di discriminazione e di isolamento delle persone percepite come diverse.

Pubblicato il 29 agosto 2016

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su