Scoperto in Val d'Elsa evasore totale nel settore della fabbricazione di apparecchiature elettriche

Nel 2015 non aveva rispettato agli obblighi dichiarativi né tantomeno versato alcuna imposta nascondendo al fisco oltre 98 mila euro di incassi evadendo IVA per circa 13 mila euro

 VAL D'ELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Le Fiamme Gialle senesi hanno portato a termine un controllo fiscale, avviato nel periodo pre-pandemico, avente ad oggetto annualità d’imposta in decadenza. L’attività conclusa risponde all’esigenza di “partecipare” agli Uffici dell’Amministrazione finanziaria tale tipologia di attività ispettive in modo da consentire agli stessi la “lavorazione” dei verbali elevati dagli appartenenti al Corpo della Guardia di Finanza entro le tempistiche disciplinate dalla Legge.

Al termine dell’intervento - condotto attraverso un’attenta analisi di rischio svolta con l’ausilio delle banche dati in uso al Corpo e la meticolosa disamina di documentazione contabile - è emerso che il titolare di una micro-impresa di fabbricazione di apparecchiature elettriche della Valdelsa, nel 2015, non aveva ottemperato agli obblighi dichiarativi, né tantomeno versato alcuna imposta occultando al fisco oltre 98 mila euro di incassi evadendo, contestualmente, IVA per circa 13 mila euro.

In coerenza alle direttive per il corrente anno, le Fiamme Gialle senesi continueranno a porre al centro della propria missione istituzionale la tutela dell’economia legale a favore dei cittadini onesti e delle imprese che operano correttamente, nella consapevolezza che senza rispetto delle regole non ci potrà essere ripresa.

Potrebbe interessarti anche: Le offerte di lavoro aggiornate all'11 ottobre 2020

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie 

Pubblicato il 12 ottobre 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su