Scrive una lettera per ringraziare gli agenti: a luglio la Polizia di Stato le recuperò il cellulare scippato

La donna protagonista della disavventura finita a lieto fine - 38 anni - esalta in una mail la professionalità, l'organizzazione e la gentilezza della pattuglia della Polizia di Stato che l'ha aiutata il 24 luglio

 FIRENZE
  • Condividi questo articolo:
  • j

Un mese fa gli agenti delle volanti della Questura di Firenze recuperarono il cellulare scippato nel centro storico ad una turista straniera e arrestarono il ladro: nei giorni scorsi, in via Zara, è arrivata dalla Serbia una lettera di ringraziamento per l’operato dei poliziotti.

La donna protagonista della disavventura finita a lieto fine - 38 anni - esalta in una mail la professionalità, l’organizzazione e la gentilezza della pattuglia della Polizia di Stato che l’ha aiutata il 24 luglio.

Ero a Firenze come turista quando mi è stato rubato il telefono e potete solo immaginare lo shock e la paura che ho avuto… La Polizia mi ha aiutato a trovare il ladro con il mio telefono… in solo mezz’ora... è stato un miracolo”, ha anche scritto in sintesi la signora.

La stessa ha concluso augurando infine ai poliziotti tutto il bene del mondo, evidenziando ancora una volta come il loro operato abbia sicuramente contribuito a migliorare la sua opinione sul nostro Paese e in particolare sulla città di Firenze.

Potrebbe interessarti anche: ''No nazi pass'', imbrattata sede Fp Cgil all'ospedale Careggi a Firenze

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 24 agosto 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su