Scuola, oggi il ritorno in classe in Toscana

Sui banchi in presenza solo in tre regioni, Abruzzo Valle d'Aosta e Toscana. La Ministra Azzolina: "Difficile per gli studenti comprendere perché non rientrano a scuola, capisco le loro frustrazione"

 TOSCANA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Didattica in presenza al 50% da oggi 11 gennaio 2021 anche nelle scuole superiori, così come stabilito dal governo. Succede in Toscana e (purtroppo) solo in altre due regioni, Abruzzo e Valle d'Aosta. Tutti gli altri territori infatti hanno deciso di rinviare alle prossime settimane le riaperture delle aule. 

E proprio questa mattina la Ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina ha dichiarato a Radio Rai 1 come sia "Difficile per gli studenti comprendere perchè non rientrano a scuola, capisco le loro frustrazione: la scuola è un diritto costituzionale se a me avessero tolto la scuola non sarei probabilmente qui - prosegue la Ministra - Nelle regioni a fascia gialla tutto è aperto tranne la scuola superiore e questo creerà profonde cicatrici, i ragazzi hanno bisogno di sfogare la loro socialità. Si fa l'errore di credere che la scuola non produca incassi: se io chiudo un negozio so purtroppo quanto ho perso, sulla scuola questo discorso non si fa ma i costi sono altissimi. Sono molto preoccupata, oggi la dad non può più funzionare, c'è un black out della socialità, i ragazzi sono arrabbiati, disorientati ed sono preoccupata per il deflagrare della dispersione scolastica".

Potrebbe interessarti anche: ''Ti Accompagno'' per le scuole di Colle di Val d'Elsa

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 11 gennaio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su