Lamm Lavorazioni Metalliche

Serie A, azzurri di scena al Meazza: Inter - Empoli 4-2

Le reti di Pinamonti e Asllani, l'autogol di Romagnoli, la doppietta di Lautaro Martinez e il gol di Sanchez: al Meazza Inter batte Empoli 4-2

 EMPOLI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Azzurri di scena al Meazza contro l’Inter, con Andreazzoli che sceglie Pinamonti in avanti con Bajrami e Asllani alle loro spalle; 3-5-2 per l’Inter con Correa e Lautaro Martinez in avanti, Dumfries e Perisic sugli esterni.

Cinque minuti e l’Empoli è avanti: si parte da Vicario, si passa per Stulac, si va da Zurkowski che da destra mette al centro per la spaccata di Pinamonti che batte Handanovic! Al decimo gol annullato agli azzurri: calcia Stulac, respinge Perisic, controlla Pinamonti che serve al centro dove irrompe Zurkowski e mette in rete: si alza la bandierina per l’offside del 99 azzurro in partenza. L’Inter comincia a premere, ci prova Skriniar, salva la difesa azzurra in corner, poi Perisic pesca Lautaro Martinez a centro area ma il suo colpo di testa termina alto sopra la traversa quindi è Dumfries con un tiro cross su assist di Barella che vede la palla a lato di un soffio. Al 23’ Manganiello concede il penalty per l’intervento di Parisi su Barella; richiamato dal Var cambia la decisione, valutando regolare l’intervento del 65 azzurro. Poco prima della mezz’ora ecco il raddoppio azzurro, con un perfetto lancio di Fiamozzi che trova Asllani, controllo col sinistro del 23, destro perfetto a battere Handanovic. In chiusura di tempo l’Inter trova il pari: al 40’ cross dalla sinistra di Dimarco, intervento di Romagnoli che mette alle spalle di Vicario; al 45’ Barella recupera su Asllani, Calhanoglu al centro per Lautaro che batte il portiere azzurro. Prima dell’intervallo ci prova Perisic ma Vicario respinge la conclusione: si va a riposo sul 2-2.

La ripresa si apre senza cambi e con l’Inter pericolosa prima con Dumfries e poi con Perisic con due conclusioni che si perdono di poco a lato. Ci prova Barella prima che Andreazzoli inserisca Di Francesco e Henderson per Bajrami e Zurkowski. La pressione interista aumenta, Vicario vola prima su Calhanoglu e poi salva su Dumfries e quindi Lautaro ma capitola al minuto 65: cross di Barella, palla che resta in area e arriva a Lautaro Martinez che al volo batte Vicario. Al 68’ Di Francesco non ce la fa e chiede il cambio, dentro Cutrone; fuori anche Stulac per Ismajli e Empoli che passa al 3-5-2 per la fase finale di gara; Inzaghi risponde con Vidal, Dzeko, D’Ambrosio e Darmian per Calhanoglu, Lautaro Martinez, Dimarco e Dumfries. Nel finale c’è Benassi per Fiamozzi e Vicario che salva anche su Correa (prima che esca per Sanchez) lanciato a rete. Nel finale i nerazzurri ci provano con Sanchez e Dzeko, due volte, colpendo prima il palo e poi mandando alto, e poi trovano il quarto gol con Sanchez per il definitivo 4-2.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco (70’ D’Ambrosio); Dumfries (76’ Darmian), Barella, Brozovic, Calhanoglu (70’ Vidal), Perisic; Lautaro Martinez (70’ Dzeko), Correa (82’ Sanchez). All. Inzaghi.
A disposizione: Cordaz, Radu, Gagliardini, Sanchez, Vecino, Ranocchia, Gosens, Darmian, Caicedo.

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Fiamozzi (78’ Benassi), Romagnoli, Luperto, Parisi; Zurkowski (60’ Henderson), Stulac (69’ Ismajli), Bandinelli; Asllani; Bajrami (60’ Di Francesco, 69’ Cutrone), Pinamonti. All. Andreazzoli.
A disposizione: Ujkani, Furlan; Fazzini, La Mantia, Cacace, Baldanzi, Viti.

ARBITRO: Gianluca Manganiello di Pinerolo (Berti-Galetto; Marini; Banti/Zufferli).

MARCATORI: 5’ Pinamonti, 28’ Asllani, 40’ (aut) Romagnoli, 45’, 65’ Lautaro Martinez.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Empoli - Torino 1-3: azzurri in 9, due rigori per i granata e tripletta per Belotti

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 6 maggio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su