Lamm Lavorazioni Metalliche

Serie D, il Poggibonsi all'esame Gavorrano in un sfida di alta classifica. Brescia: «Gara fondamentale»

Si torna a giocare. La Serie D riapre i battenti dopo la sosta natalizia e lo fa con l'apertura del girone di ritorno. Il Poggibonsi si appresta ad affrontare due gare importanti e impegnative. Il giorno della Befana i giallorossi andranno a far visita al Gavorrano, secondo in classifica (33 punti) e a sole due lunghezze dalla capolista Montecatini (35), mentre domenica 10 gennaio al "Lotti" arriverà il Ponsacco

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Si torna a giocare. La Serie D riapre i battenti dopo la sosta natalizia e lo fa con l'apertura del girone di ritorno. Il Poggibonsi si appresta ad affrontare due gare importanti e impegnative. Il giorno della Befana i giallorossi andranno a far visita al Gavorrano, secondo in classifica (33 punti) e a sole due lunghezze dalla capolista Montecatini (35), mentre domenica 10 gennaio al "Lotti" arriverà il Ponsacco

Tra le file del Poggibonsi ci saranno anche i neoacquisi Lorenzo Brescia, ex Gualdo Casacastalda, e Flavio Mattia, centrocampista classe '91 dalla Sambenedettese. Queste le prime parole dei due giallorossi.

Lorenzo Brescia: «Sono molto contento di essere arrivato qua. Questa è un'ottima squadra e un'ottima società, una squadra di uomini e spero di essere al più presto in condizione. La gara con il Gavorrano é fondamentale, puntiamo ai 3 punti, ci siamo allenati bene e l'obiettivo minimo è quello di non tornare a casa a mani vuote. Credo che il lavoro che ho fatto con il mister e il preparatore sia stato perfetto, mi sono impegnato e continuo ancora a farlo per arrivare a una condizione ottima che purtroppo ancora non c'è ma arriverà presto. I vecchi ragazzi ci hanno accolto a braccia aperte, mi trovo veramente bene. Nel girone di ritorno si combatte di più, conta poco d'ora in avanti se affronti il Gavorrano o lo Spoleto, é vero che incontriamo subito una delle candidate alla vittoria ma nel girone di ritorno spesso le grandi perdono con le piccole e nulla è scontato».

Flavio Mattia: «Poggibonsi é una grande piazza, sono venuto via da una piazza come la Sambenedettese che è molto sentita e non volevo scendere in una piazza priva di entusiasmo, in più volevo una società seria e qua ho trovato tutto questo. Sono un ex del Gavorrano ma non ho motivazioni in più per questo, vogliamo far bene a prescindere perché sappiamo che abbiamo le potenzialità per farlo. Se quello di Montemurlo non è il mio ruolo al 100%? L'importante é il bene della squadra poi mi adatto nel centrocampo che il mister ha in testa. Per vincere in una Serie D serve un gran gruppo più delle individualità, sulla carta Gubbio e Foligno sono grandi squadre come il Gavorrano con cui giochiamo e altre, ma credo che questo sia il girone più equilibrato in assoluto, non c'è una grande distanza tra le squadre».

Pubblicato il 5 gennaio 2016

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su