Sicurezza stradale, aumentano i controlli grazie alla videosorveglianza a Monteriggioni

«Il nuovo sistema - spiega Raffaella Senesi, sindaco di Monteriggioni - permetterà di controllare i veicoli che transitano nei punti più importanti del nostro territorio, aumentando la sicurezza stradale e tutelando tutti gli utenti. Grazie al controllo su revisione e assicurazioni, infatti, avremo sulle nostre strade veicoli più sicuri e l'obiettivo è quello di estendere questa iniziativa anche su altre telecamere attive sul nostro territorio»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Un nuovo sistema per rafforzare la sicurezza stradale e quella dei cittadini utilizzando la videosorveglianza anche per controllare la regolarità dei veicoli in transito sul territorio di Monteriggioni. E' quello attivato dall'amministrazione comunale da alcuni giorni su due telecamere, grazie al supporto del Consorzio TerreCablate, e che consente di verificare, tramite la rilevazione della targa al passaggio del veicolo, la regolarità della copertura assicurativa e della revisione periodica. In caso di difformità, la Polizia municipale sarà in grado di avviare il procedimento previsto dal Codice della Strada, con conseguenti sanzioni economiche e provvedimenti per impedire la circolazione dei mezzi non a norma.

«Il nuovo sistema - spiega Raffaella Senesi, sindaco di Monteriggioni - permetterà di controllare i veicoli che transitano nei punti più importanti del nostro territorio, aumentando la sicurezza stradale e tutelando tutti gli utenti. Grazie al controllo su revisione e assicurazioni, infatti, avremo sulle nostre strade veicoli più sicuri e l'obiettivo è quello di estendere questa iniziativa anche su altre telecamere attive sul nostro territorio, intensificando i controlli e potenziando il monitoraggio da parte della nostra Polizia municipale».

Il sistema di videosorveglianza attivo sul territorio comunale di Monteriggioni conta su 98 telecamere attive ogni giorno 24 ore su 24 con funzioni di controllo del territorio e deterrente contro atti lesivi del patrimonio pubblico, dell'ambiente e della sicurezza stradale.

Pubblicato il 24 settembre 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su