Siena, 20 anni di Trapianto Polmonare: a Miriana D'Alessandro il premio di ricerca

Assegnato alla dottoranda Miriana D'Alessandro il premio di ricerca per il trapianto di polmone da parte della onlus ''Un soffio di speranza,il sogno di Emanuela''

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Assegnato alla dottoranda Miriana D'Alessandro il premio di ricerca per il trapianto di polmone da parte della onlus “Un soffio di speranza - Il sogno di Emanuela”, nel corso dell’evento “20 anni di Trapianto Polmonare a Siena: uno sguardo verso il futuro”.

Consegnato il premio di ricerca per il trapianto di polmone alla dottoranda Miriana D’Alessandro, per approfondire i suoi studi all’estero. Il premio è stato assegnato durante l’evento “20 anni di Trapianto Polmonare a Siena: uno sguardo verso il futuro”, dedicato ai giovani medici in formazione, che si è svolto venerdì 30 luglio presso il centro didattico dell’ospedale Santa Maria alle Scotte e a cui hanno partecipato tutti i professionisti impegnati nel Programma Trapianto di Polmone, insieme al rettore dell’Università di Siena, Francesco Frati e al direttore generale dell’Aou Senese, Antonio Barretta. L’evento è stato organizzato dalla professoressa Elena Bargagli, responsabile del Centro per le Malattie Rare Polmonari e il premio è stato devoluto dalla  onlus “Un soffio di speranza - Il sogno di Emanuela” che ha sede a Bottegone Pistoia dalla fine del 2012 per ricordare Emanuela Agresti, scomparsa a causa di una grave malattia polmonare, la fibrosi polmonare idiopatica. La onlus nasce per volontà del marito Fabrizio Andreotti, dei genitori, dei familiari e di un gruppo di amici, con l’obiettivo di raccogliere fondi per finanziare borse di studio dedicate alla ricerca e, in questa occasione, i fondi sono stati donati dalla famiglia Mugnaini Tomberli, in  ricordo di Paolo Mugnaini, venuto a mancare proprio a causa della fibrosi polmonare. Il premio è stato consegnato dal presidente della onlus, Fabrizio Andreotti, insieme alla trapiantata di polmone Daniela Gorini, in rappresentazione di tutti i trapiantati della Aou Senese e dei pazienti con fibrosi, e dalla signora Giuditta Tomberli Mugnaini. Nel corso dell’evento hanno preso la parola anche i giovani medici che rappresentano il futuro del trapianto polmonare a Siena: i medici in formazione Marco Guerrieri, Lisa De Leonibus, Martina Armati, la dottoranda Miriana D'Alessandro, vincitrice del premio, l'assegnista Laura Bergantini, lo pneumologo contrattista Felice Perillo e la dottoressa Lucia Cassioli.

Hanno partecipato anche Luca Luzzi, direttore UOSA Trapianto Polmonare; Piero Paladini, direttore UOC Chirurgia Toracica; Piersante Sestini, direttore UOC Malattie dell’Apparato Respiratorio. Le conclusioni sono state affidate a Bruno Frediani, direttore DAI Scienze Mediche, Sabino Scolletta, direttore DAI Emergenza-Urgenza e dei Trapianti, Serafina Valente, direttore DAI Cardio-Toraco-Vascolare.



Potrebbe interessarti anche: Spento l'incendio nel comune di Asciano, bruciati 150 ettari

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 31 luglio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su