Lamm Lavorazioni Metalliche

Siena, il CAI non si arrende al virus: la speranza di 100 escursioni

Il Club alpino italiano (Cai), dopo oltre dieci mesi di forzosa inattività dovuta all'emergenza Coronavirus, ha deciso di iniziare il 2021 con la pubblicazione del suo programma di escursioni

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Dalla conquista delle vette alla conquista della speranza. Il Club alpino italiano (Cai), in questo anno secondo di pandemia, dopo oltre dieci mesi di forzosa inattività dovuta all'emergenza Coronavirus, ha deciso di iniziare il 2021 con la pubblicazione del suo programma di escursioni. Un elenco di cento appuntamenti. Come se si potesse uscire ancora insieme. come si è sempre fatto. Non significa mettere la testa sotto la sabbia. Si tratta dell'augurio che si possa tornare presto alla normalità.
E così, come per scaramanzia, nel giornalino dell'associazione figurano in calendario gite per tutti i gusti, sulla nostra Montagnola ma anche sulle Dolomiti, sulle Apuane o sull'Appennino.

Un atto di fede che inizia con un'escursione sull'Amiata fissata per il 17 gennaio. "A causa della persistenza dell'emergenza sanitaria - spiega il presidente dell'associazione, Riccardo Soldati - tutte le nostre attività sono sospese e non sappiamo fino a quando e come potremo ripartire. Nonostante ciò, abbiamo ritenuto di pubblicare il programma, come tutti gli anni, come segno non solo di vicinanza fra tutti noi ma anche di speranza che la grave situazione che stiamo vivendo passi e ci consenta finalmente di riprendere la nostra vita e di tornare fra le nostre amate montagne.
Non si sa, appunto, quando si potrà tornare a camminare insieme, ma il Cai comunque è pronto. Il 6 febbraio è in calendario un'uscita sulla neve amiatina con i ragazzi disabili. A seguire, il 14 febbraio c'è una ciaspolata per i bambini e il 21 un trekking urbano a Siena".
 
"Chissà se in primavera qualcosa si potrà fare. Nel caso, l'11 marzo c'è una suggestiva escursione all'abbazia di Badia a Ruoti, in provincia di Arezzo, il 13 una gita alla cascata delle Marmore, mentre il 20 e 21 marzo è prevista un'uscita di sci alpinismo sulle Dolomiti. Alla fine di marzo è fissata la tradizionale giornata ambientalista di pulizia della Montagnola dai rifiuti abbandonati che tutti gli anni ha portato alla rimozione di molti quintali di spazzatura raccolta nei boschi.
Dal 9 all'11 aprile è in calandario una escursione in mountain bike all'isola d'Elba. Le donne del Cai sognano di poter fare i 130 chilometri del Sentiero degli dei fra Bologna e Firenze dal 28 aprile al 2 maggio: 5 giorni di camminata sul dorso dell'Appennino. Per gli amanti delle grotte, c'è una escursione speleologica alla Buca ai frati, vicino ad Abbadia Isola il 9 maggio".

"Si spera che in primavera inoltrata, il vaccino da un lato e l'auspicato calo dei contagi da Covid-19 dall'altro, permettano le uscite. In questo caso, sempre in maggio ci sono gite nel Cilento (22-29), sulle Apuane (22-23 e 29). In giugno è in programma un'escursione sul Falzarego (17-20). In luglio escursione in bicicletta per 170 chilometri fino a Salisburgo lungo la ciclabile dei Tauri (8-11 luglio). Per gli alpinisti più esperti ci sono uscite sul Gran Sasso (9-11) e sulle Dolomiti del Sassolungo e del Catinaccio (15-18). Una escursione dal sapore storico sui sentieri di Caporetto è in programma in settembre (23-26). Successivamente, sono in calendario altre decine di uscite, nella speranza di poter concludere il 2021 con la tradizionale fiaccolata della vigilia di Natale da Monteriggioni a Badia a Isola finalmente liberi dalle angoscianti catene della pandemia".
 
La vocazione solidaristica del Cai ha spinto nelle settimane scorse diversi soci a partecipare alla distribuzione di mascherine organizzata dalla Protezione civile.
Il Cai ricorda che per partecipare alle sue iniziative occorre tesserarsi: 47 euro è il costo annuale per gli adulti, 16 per i giovani, 8 per i bambini minori di 10 anni. La sede del Cai è in piazza Calabria 25A a Siena (tel. 0577-270666; email: info@caisiena.it)

Potrebbe interessarti anche: Dieta e buoni propositi del nuovo anno: come non rientrare nei soliti circoli viziosi!

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 10 gennaio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su