Siena, ragazza scappa dopo un furto al supermercato

Perde il cellulare e torna a riprenderselo ma viene denunciata dalla Polizia di Stato

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Domenica sera 9 agosto le Volanti della Questura di Siena intervengono presso un supermercato dell’immediata periferia della città. Poco prima una ragazza si è data alla fuga dopo aver cercato di rubare della merce.

Non sapendo di essere stata notata dall’addetto alla sorveglianza antitaccheggio dell’esercizio commerciale, la giovane infila furtivamente nella sua borsa tenuta in spalla vari prodotti, per un valore di circa 50 euro, mentre nel carrello ne ripone solo alcuni. All’atto di uscire il cassiere, allertato, cerca di fermarla e la invita a mostrare il contenuto della borsa, cioè i prodotti sottratti. La giovane cerca di giustificarsi ma, nel frattempo, in suo aiuto irrompe un uomo che prende ad insulti il cassiere ed il vigilante e che, assieme alla ragazza, subito dopo fugge verso l’esterno e si allontana a bordo di un potente Suv. Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico sequestrano la borsa coi prodotti, trattenuta dal cassiere, ed il cellulare della ragazza posto all’interno, ed avviano l’attività di individuazione della stessa.

Con stupore, però, dopo circa un’ora e mezza la giovane, una ragazza albanese di 19 anni residente in questa provincia, si presenta presso quel supermercato - nel frattempo si è anche cambiata gli indumenti - chiedendo la restituzione della borsa e, soprattutto, del telefono cellulare! Trova, invece, gli agenti delle Volanti che, accertata la sua responsabilità nel tentativo di furto della merce, ed acquisita la denuncia del titolare dell’esercizio commerciale, la deferiscono alla locale Procura della Repubblica per tale reato, sequestrandole il cellulare.

Potrebbe interessarti anche: Variazione prelievi, a Campostaggia tornano nel Poliambulatorio

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 11 agosto 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su