Diba '70 shop San Gimignano

Siena, riduzione programmata di alcuni servizi autobus da lunedì 18 luglio

Interessate alcune corse urbane ed extraurbane per la carenza di personale dovuta alla nuova ondata Covid

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Da lunedì 18 luglio si renderà necessaria una riduzione di alcune corse dei servizi urbani ed extraurbani svolte a Siena nei giorni feriali da Autolinee Toscane. La riduzione è dovuta alla carenza di conducenti che l’azienda sta faticosamente cercando di tamponare già da tempo, attraverso il reperimento di nuovi autisti, accentuata in questa fase dalla nuova ondata Covid.

Per limitare i disagi all’utenza è stato quindi deciso di sopprimere alcune corse, individuate come quelle in grado di attutire il più possibile le ripercussioni sull’utenza perché svolte in fasce orarie o su tratte solitamente non particolarmente affollate.

Si tratta di:

- linea urbana 50/N: tutto il servizio notturno non sarà garantito dalle 20.55 da viale Toselli alle 0.55 da piazza della Repubblica/Isola d’Arbia;

- linea urbana s26: non saranno garantite le corse del mattino nella fascia oraria tra le 7.15 e le 8.45 (tratta tra Valli e piazza del Mercato) e dalle ore 13.07 alle 14.07 in piazza del Mercato;

- linea urbana s29: non garantite le corse delle 9.30 (da via Cozzarelli) e delle 12.25 (da via Cozzarelli);

- linea urbana s30: non garantite la corsa delle 14.30 da Siena per Castello e corsa delle 15.20 da Castello per Siena;

- linea extraurbana 131 Siena-Firenze: non garantita una corsa rapida delle 7.10 - che prevede comunque due bus in transito in quell’orario - e una corsa ordinaria delle 11.40 da Firenze per Siena.

Autolinee Toscane monitorerà quotidianamente i livelli di servizio per valutare eventuali correttivi da introdurre rispetto a questa prima ipotesi di riduzione. Anche l’andamento di eventuali contagi di autisti in servizio nella sede di Siena sarà analizzato giorno per giorno per prendere in esame eventuali ulteriori rimodulazioni che si rendessero necessarie e di cui sarà data prontamente informazione all’utenza.

Inoltre, al fine di sopperire alle carenze di personale autista che Autolinee Toscane sta fronteggiando fin dal primo giorno di servizio (circa 20 per l’area del Dipartimento Sud), da settembre prossimo partirà anche a Siena il progetto Accademia che punta a formare internamente futuri autisti under 29, garantendo corsi per il conseguimento delle patenti necessarie per la guida di autobus (D e CQC), senza spese a carico dei candidati.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Dalla Regione Toscana ai Comuni un milione di euro per la videosorveglianza

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 15 luglio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su