Slow Travel Fest, il programma dell'evento che invita a godersi la Francigena con lentezza

In Val d'Elsa l'iniziativa si terrà dal 27 al 29 settembre. Tre giorni ricchi di esperienze, musica, incontri, arte e trekking in tutto il territorio

 MONTERIGGIONI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Con lentezza, alla scoperta dei tesori della Toscana e dei luoghi meno conosciuti e battuti. Nell'Anno del Turismo Lento, il 2019, si rinnova l'appuntamento con lo Slow Travel Fest, il progetto di Regione Toscana e Toscana Promozione Turistica che si riconferma come circuito di festival outdoor in grado di valorizzare le risorse, i servizi, gli ostelli, gli operatori della Via Francigena Toscana. Ieri la presentazione a Palazzo Strozzi Sacrati, a Firenze.

Quattro weekend, uno concluso con successo in Lunigiana, a giugno, e gli altri in programma tra settembre e ottobre, appuntamenti che invitano ad esplorare l'antica via grazie a un ricco programma di incontri, spettacoli, concerti ed escursioni nella natura. Con la Francigena come filo conduttore. In Val d'Elsa l'iniziativa si terrà ad Abbadia Isola, a Monteriggioni, dal 27 al 29 settembre. Tre giorni ricchi di esperienze, musica, incontri, arte e trekking in tutto il territorio.

«Sui cammini della Toscana – ha detto l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo - abbiamo detto e fatto molto, con risultati pari alle attese, realizzando una rete che non credo abbia uguali in Italia. Questo può essere un processo in grado di innescare ulteriori possibilità di iniziative e aprire spazi di interesse che non immaginavamo. Come lo Slow Travel Fest, un modo per legare ai cammini la moltiplicazione del messaggio: camminare in modo lento e legare a questo ritmo la lettura del patrimonio storico e del paesaggio, ma anche i rapporti con le persone, con il cibo. Insomma la scoperta della Toscana, fuori da quei luoghi dove la domanda è polarizzata. Un modo per irrorare la Toscana e dare dignità alla campagna, alle colline, alla montagna. Dignità ai luoghi ma soprattutto alle persone che in questi hanno creduto e dove sta nno recuperando motivazioni e piccole frazioni attraverso la riapertura di attività, la creazione di lavoro, nuove prospettive».

«Secondo un'indagine pubblicata poco tempo fa dal Sole 24 Ore – ha aggiunto Ciuoffo - la Toscana figura come la regione italiana dove è più diffusa la presenza di locazioni turistiche. Elemento spesso fonte di polemica, per mille ragioni anche comprensibili, ma allo stesso tempo fenomeno che non si ferma alle grandi città d'arte ma che interessa tutta la regione. Segno che un'economia legata a questo tipo di ospitalità si sta diffondendo dando così anche una risposta al tema ancor più dibattuto, l'overtourism. Le nostre spinte ed azioni per spostare la domanda su altri territori stanno dando effetti misurabili e passano anche attraverso questo, ovvero la valorizzazione del turismo lento, dei cammini e delle altre esperienze che si possono fare in questa regione».

«Il successo del circuito dello Slow Travel Fest – ha spiegato Francesco Palumbo, direttore di Toscana Promozione Turistica - è la testimonianza della capacità della Toscana nell'intercettare quello che oggi è uno dei trend in maggior espansione nel turismo internazionale. Il più importante dei cammini storici, la via Francigena, nel 2018 ha ospitato oltre 50mila persone facendo registrare un +20% sul 2017. A testimonianza di come il turismo lento, a cui è dedicato il 2019, sia oggi un asset strategico per lo sviluppo di un turismo consapevole e di qualità».

«Slow Travel – ha concluso Palumbo – significa immergersi completamente nell'esperienza di viaggio, alla scoperta dell'identità vera e autentica dei luoghi. Nato per valorizzare il percorso della Via Francigena, Slow Travel Fest è diventato nel tempo un progetto trasversale che parla di una Toscana sostenibile, intrecciandosi con altri progetti di promozione turistica come quello dedicato alla Costa Toscana | Isole Toscane o il Tuscany Adventure Times che ha come focus il turismo attivo e outdoor».

Il programma di Monteriggioni

Venerdì 27 settembre

ore 9.30-17.00 - Francigena Welcome Walk
Tappa della Via Francigena da San Gimignano ad Abbadia Isola
A prenotazione

ore 16.00-19.00 - Workshop mappe escursionistiche web
Workshop specialistico per guide, escursionisti e appassionati di trekking per perfezionare i principi della cartografia per il web.
A prenotazione.

ore 20.00 - Cena ad Abbadia Isola

ore 21.00 - Bobo Rondelli in Per amor del cielo
Bobo Rondelli porta nuovamente sul palco l'album che ha decretato la sua fama tra i grandi

 

Sabato 28 settembre 

ore 9.00-12.00 - Workshop mappe escursionistiche web
Workshop specialistico per guide, escursionisti e appassionati di trekking per perfezionare i principi della cartografia per il web.
A prenotazione.

ore 9.00-13.00 - Trekking tra i borghi della Montagnola Senese
Escursione tra i boschi della Montagnola riscoprendo storia di antichi borghi medievali e sentieri, attraverso grotte, castelli e tanta natura.
A pagamento

ore 9.30-13.00 - Trekking di parole e passi
Camminata letteraria nei dintorni di Abbadia Isola
A pagamento

ore 10.00-12.30 - Passeggiata di riconoscimento delle erbe spontanee
Passeggiata botanica per scoprire il tesoro vegetale che ci circonda.
A pagamento

ore 10.00 - Rafting sul fiume Elsa
Rafting naturalistico-esplorativo, tra acque azzurre e vegetazione rigogliosa.
A pagamento

ore 10.00 - Pack rafting sul fiume Elsa
Acqua e terra, terra e acqua immersi nella natura
A pagamento

ore 10.30-12.00 - Shakespeare a colazione. Passeggiata teatrale
Colazione in compagnia di alcuni dei personaggi più famosi della produzione di Shakespeare.
A pagamento

ore 11.00 - Area Yoga
Area per rilassarsi e riattivare le energie con un massaggio o una sessione di yoga

ore 11.00-15.00 - Bike Tour dell'Elsa
Pedalata semplice e divertente, in sella a Mtb elettriche, lungo il fiume Elsa.
A prenotazione

ore 12.00-00.00 - La birra e la cucina del festival
Stand con buon cibo e birra artigianale locale. Il festival è plastic-free, grazie al sostegno di Coop - Soci e Lavoratori del Chianti.

ore 15.00-17.30 - Trekking del Canale del Granduca
Facile ed emozionante escursione sotterranea nello scolmatore a botte delle acque di Pian del Lago, passando dall'Eremo di San Leonardo.
A pagamento

ore 16.30-18.00 - Shakespeare a merenda. Passeggiata teatrale
Merenda in compagnia di alcuni dei personaggi più famosi della produzione di Shakespeare.
A pagamento

ore 17.00-18.00 - In cammino, tanti cammini
Due scrittrici raccontano il loro modo di camminare, fare il primo passo, affrontare ed esplorare cammini più o meno conosciuti.

ore 18.30-19.30 - Mad Emoiselle Sarabande
Mademoiselles Sarabande è un piano duo a quattro mani formato da due Elettra e Carlotta, due amiche/sorelle che raccontano e suonano magistralmente la musica, tra magia e sorrisi.

ore 19.00-22.00 - Passeggiando con le stelle
Viaggio al cospetto degli astri, ai piedi del pittoresco borgo di Monteriggioni, illuminati solo dai fuochi e dai colori del cielo.

ore 21.00-01.00 - Dj set Ghiaccioli e Brancini
Dj set di un maestro dell'electro folk

ore 21.30-23.00 - Sandro Joyeux in concerto
Un viaggio mistico attraverso i ritmi del deserto e le strade dell'Africa 

Domenica 29 settembre

ore 9.00-12.00 - Treasure Hunt. La montagna del tesoro
Escursione/caccia al tesoro per i più piccoli e per i grandi che vogliono tornare bambini
A prenotazione

ore 9.00-12.00 - Monteriggioni, la Via Francigena e Thoreau
Trekking a piedi tra Abbadia Isola e Monteriggioni lungo la Via Francigena, rileggendo Thoreau e la sua vita nei boschi.
A pagamento

ore 9.00-17.00 - Footbiking sulla Francigena
Si torna bambini con questa escursione in monopattino sportivo: la footbike.
A pagamento

ore 10.00-13.30 - Bike Tour del Castello
Esperienza unica e divertente lungo la Via Francigena a Monteriggioni in sella a una Mtb elettrica.
A pagamento

ore 10.00 - Ploggaup
Un cammino diverso, che rende tutti più consapevoli delle nostre azioni.
A prenotazione

ore 11.00 - Area Yoga
Area per rilassarsi e riattivare le energie con un massaggio o una sessione di yoga

ore 12.00-00.00 - La birra e la cucina del festival
Stand con buon cibo e birra artigianale locale. Il festival è plastic-free, grazie al sostegno di Coop - Soci e Lavoratori del Chianti.

ore 16.00-17.00 - Hot Walz Fm Avanspettacolo
Il concerto spettacolo degli Hot Walz Fm in un evento divertente tra teatro e musica

Per informazioni e prenotazioni è possibile consultare il sito www.slowtravelfest.it.

Pubblicato il 5 settembre 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su