Sostegno economico ai nuclei familiari disagiati e alloggi con canoni concordati

Interventi di sostegno economico per nuclei familiari colpiti dall'emergenza Coronavirus e nuovo bando per alloggi a canone concordato

 MONTERIGGIONI
  • Condividi questo articolo:
  • j

L’amministrazione comunale di Monteriggioni prosegue le azioni di sostegno ai cittadini che, a seguito dell’emergenza sanitaria in corso, stanno vivendo un periodo di crisi economica. Nei giorni scorsi sono state approvate dalla Giunta le linee d’indirizzo per la pubblicazione di un nuovo bando per i buoni spesa. È possibile presentare la domanda fino alle ore 13 del giorno 8 aprile 2021. Tuttavia, fatta salva la disponibilità di risorse, è ammessa la presentazione delle domande fino al 30 aprile 2021 (art.5 bando). Maggiori informazioni sono reperibili sul sito del comune cliccando qui.    
L’amministrazione continua, inoltre, la propria attività ordinaria con il proseguimento delle politiche abitative già intraprese. Sul fronte casa, infatti, è stato pubblicato un avviso per la presentazione delle domande per l’assegnazione di alloggi in locazione a canone concordato posti nel Comune di Monteriggioni - Loc. Castellina Scalo. L’avviso e la domanda possono essere scaricati dal sito del Comune di Monteriggioni a questo link La scadenza di questo bando è fissata per le ore 12 del giorno 22 aprile 2021.

“Per quanto riguarda l’emergenza alimentare - dichiara l’assessore alle politiche sociali Diana Nisi - questo è il quinto avviso che pubblichiamo. Dato il perdurare della pandemia, abbiamo deciso di rinnovare il nostro aiuto a quelle persone che stanno attraversando un momento di difficoltà finanziaria. Per quanto riguarda gli alloggi a canone concordato - continua l’assessore Nisi - prosegue l’ordinaria amministrazione con l’assegnazione di quelli che si sono resi disponibili. Ringrazio tutto lo staff dell’ufficio sociale per il lavoro svolto e l’impegno quotidianamente profuso”.

“Con questi due bandi - conclude il Sindaco Andrea Frosini - proseguiamo il nostro impegno nel sociale. Purtroppo, su questo fronte, molte persone stanno ancora vivendo situazioni di difficoltà e noi dobbiamo essere presenti non solo esprimendo vicinanza ma soprattutto fornendo un supporto concreto a chi ne ha bisogno”.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus e scuola: 92 gli attualmente positivi in provincia di Siena

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 25 marzo 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su