Vivaio Il Roseto

Sovicille svela nuovi tesori artistici e naturali il weekend del 21 e 22 maggio

Sovicille delle Meraviglie: ville, castelli e giardini aperti al pubblico, e il ''trekking delle meraviglie''

 SOVICILLE
  • Condividi questo articolo:
  • j

"Sovicille delle Meraviglie" sabato 21 e domenica 22 maggio 2022. Quello di Sovicille è un territorio a misura d’uomo, con uliveti interrotti da vigneti che degradano in campi dalle colture diverse, circondato dai boschi rigogliosi della Montagnola senese. In questa terra adatta alla corsa e al perdersi in bicicletta, il tema della sostenibilità è molto sentito.

Sabato 21 e domenica 22 maggio si potranno ammirare castelli, ville, giardini aperti al pubblico per l'occasione, grazie alla collaborazione e alla disponibilità dei proprietari che aderiscono all'iniziativa.

Saranno aperti tra gli altri: il giardino della Villa di Celsa, il parco di villa Lechner a Sovicille, a Toiano saranno visitabili il parco e la cantina del castello del Poggiarello, le Pievi di Ponte allo Spino e di Pernina, il castello di Montarrenti grazie al CAI di Siena e agli Astrofili senesi, il mulino di Palazzo a Merse, il Museo del Bosco a Orgia, la Canonica (Trecciano), la falesia di Celsa, ex cava diventata una palestra per le arrampicate grazie al Club alpino di Siena.

Nel weekend delle Meraviglie ci saranno inoltre molteplici visite e degustazioni in splendide cantine del territorio e ancora tanti altri luoghi da vivere e da visitare, il cui elenco completo è consultabile sul sito della Proloco di Sovicille.

A questo programma di grande interesse, si aggiungono quest’anno alcune “Meraviglie ritrovate” che vengono presentate al pubblico in tutto il loro splendore.

Sabato 21 maggio:
• alle ore 10 a cura dello Studio Edoardo Milesi & archos, ci sarà la presentazione del restauro della Pieve romanica di S. Giusto e Clemente a Balli, che torna fruibile al pubblico grazie alla preziosa disponibilità e sensibilità  dei proprietari della struttura. A seguire saranno effettuate visite guidate e alle 12 il Coro della Proloco di Sovicille concluderà l’evento con un concerto;
• alle ore 16.30 a Simignano, in piazza delle Botteghe, avrà luogo “Recuperare il nascosto - Riscoperta e restauro delle quattrocentesche pitture murarie della Pieve di San Magno”. Intervengono, dopo i saluti istituzionali,  Alessandro Bagnoli storico dell’arte e Massimo Gavazzi restauratore dei dipinti.

Domenica 22 maggio:
• Pieve romanica di San Giovanni Battista al Ponte allo Spino, ore 10/13 e 14.30/18: “Ora et labora” - Le antiche arti amanuensi e della lavorazione del legno rivivono con figuranti in costume nel chiostro della Pieve. Saranno effettuate dimostrazioni di scrittura medievale e di intarsio e intaglio ligneo e il pubblico presente potrà interagire con gli artisti.

Infine, per immergersi completamente nella bellezza del territorio, sabato 21 e domenica 22 maggio ci sarà il “Trekking delle Meraviglie” con partenza alle ore 10 dalla Villa di Ucciano- San Rocco a Pilli, e rientro dopo un percorso di 8 km, di difficoltà medio/facile (costo € 5) ed un tour in bicicletta, organizzato da Rosia bike Domenica mattina. Presso i ristoranti del territorio si troveranno piatti delle meraviglie e tipici.

l programma completo con l’elenco dei luoghi, orari e descrizioni, è consultabile su www.prolocosovicille.it e sulle pagine fb: Pro loco Sovicille, Comune di Sovicille. Info tel. 0577 314503 o info@prolocosovicille.it

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: L'estate a Montaione è un programma ricco di eventi

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 19 maggio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su