Diba '70 shop San Gimignano

Studente universitario denunciato per spaccio di stupefacenti

Servizi di prevenzione della Polizia di Stato, denunciato e allontanato un rumeno

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Nel fine settimana scorso, al fine di scongiurare episodi di turbativa alla sicurezza pubblica e per contrastare illecite attività legate al consumo e spaccio di stupefacenti, sono stati implementati dal Questore Milone i servizi di prevenzione, a cura delle Volanti della Polizia, nelle zone del centro storico della città maggiormente frequentate dai giovani.

In via Banchi di Sopra, domenica sera, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno dapprima individuato un rumeno che con il suo comportamento molesto infastidiva i numerosi passanti. Dal controllo sono emersi a suo carico numerosi precedenti e un provvedimento di allontanamento del Questore di Siena; condotto in Questura, lo straniero è stato denunciato ed allontanato dalla città.

Nella stessa serata, a Ravacciano, in un’area più volte segnalata per la presenza di giovani, i poliziotti delle Volanti hanno controllato due ragazzi, studenti universitari a Siena; uno dei due nascondeva indosso alcune dosi di marijuana e di hashish. Gli agenti hanno da subito approfondito la verifica nell’appartamento che il giovane condivideva nel centro di Siena con la sua ragazza; qui hanno trovato, a seguito di perquisizione, anche il materiale occorrente alla preparazione e suddivisione in dosi dello stupefacente (bilancino, grinder tritaerba), confermando, così, il sospetto che la sostanza trovatagli addosso fosse destinata alla cessione ad altri soggetti, verosimilmente nel circuito universitario. Il giovane, un 24 molisano studente a Siena, è stato quindi denunciato alla locale Procura della Repubblica; la sostanza ed il materiale rinvenuto sono stati sequestrati dai poliziotti delle Volanti.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Il tifoso del Poggibonsi che ha perso il dito in un incidente allo stadio: ''Una denuncia per fare chiarezza sui fatti''

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie 

Pubblicato il 11 maggio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su