Subbuteo, la squadra castellana al campionato nazionale di Serie C

A far gli auguri alla squadra per il campionato anche il Sindaco, Alessio Falorni, che questa mattina ha ricevuto il presidente del Club, Nicola Dragoni, e il vicepresidente, Fabio Pasquini, i quali hanno voluto donare al primo cittadino il gagliardetto dell’associazione: il logo, non a caso, raffigura nella miniatura il personaggio di “Membrino”, eroe-simbolo di Castelfiorentino

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Mancano ormai pochi giorni all’appuntamento più importante della stagione, e la squadra castellana si sta preparando a disputarlo nel  migliore dei modi. E’ il campionato italiano a squadre del “Subbuteo”, il calcio in miniatura che si gioca con la punta delle dita, in programma a San Benedetto del Tronto (sede della FISCT, la federazione calcio da tavolo) il prossimo fine settimana: sabato 22 e domenica 23 giugno.

Trentasette le squadre provenienti da tutta Italia che si contenderanno la promozione e i titoli in palio all’interno delle tre categorie previste: A, B, C. All’interno della serie C, in particolare, il Subbuteo Club Castelfiorentino dovrà vedersela con otto squadre per ambire alla promozione in “B”: Nocera inferiore, Macerata, Sanbenedettese, pisani all’uscio Pisa, Volterra, ACS Perugia, Marassi Genova.

A far gli auguri alla squadra per il campionato anche il Sindaco, Alessio Falorni, che questa mattina ha ricevuto il presidente del Club, Nicola Dragoni, e il vicepresidente, Fabio Pasquini, i quali hanno voluto donare al primo cittadino il gagliardetto dell’associazione: il logo, non a caso, raffigura nella miniatura il personaggio di “Membrino”, eroe-simbolo di Castelfiorentino.

Questa sarà la formazione castellana che andrà a disputare il campionato nazionale: Giuseppe Zaccardo (coach e capitano), Fabio Pasquini (vice-presidente), Vincenzo Santaniello, Bruno Esposito, Gabriele Esposito, Ali Nasrì.

Per seguire i campionati basta collegarsi alla pagina della Federazione Italiana Calcio Tavolo, FISCT, e sulla pagina dedicata al subbuteo “Yanez’subbuteo” https://www.facebook.com/subbuteolife/

Diffuso in Italia negli anni ’70 ‘80 e conosciuto in molti paesi del mondo, il Subbuteo è tornato in auge a Castelfiorentino negli ultimi anni, grazie ad un primo gruppo di vecchi appassionati che hanno ripreso ad allenarsi e a disputare i primi tornei (sia a livello regionale che nazionale). Di recente, il Subbuteo Club Castelfiorentino ha registrato una crescita notevole, grazie ai suoi giocatori più esperti ma anche alle new entry, come Enea Nasri (figlio di Ali) e Sacha Cacioppo, i quali hanno ottenuto risultati di rilievo, come la vittoria al torneo regionale di Follonica e un terzo posto al torneo regionale di Montevarchi.

Il Subbuteo Club Castelfiorentino coglie l’occasione per ricordare che chiunque desideri provare a giocare, può visitare la sede di ritrovo al circolo arci di Varna tutti i mercoledí sera, dalle 21.30, oltre alla pagina fb https://www.facebook.com/subbuteoclubcastelfiorentino/

Pubblicato il 19 giugno 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su