Sul palco del teatro Regina Margherita la commedia della compagnia Firenze Ridanciana

La storia della surreale impresa di tre poveracci, convinti da una ricca vedova americana a tentare il colpo della svolta verso una vita da signori

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Risate più che assicurate con il teatro popolare toscano, al Teatro Comunale Regina Margherita di Marcialla. Sabato 16 marzo 2019 alle 21.30 e domenica 17 marzo alle 17.00, la compagnia Firenze Ridanciana presenta 'Stavorta sisvorta'. Commedia brillante in tre atti comici ispirata allo sciagurato "Furto della fontana del Porcellino" di Massimo Beni. Regia di Camillo Pagni.

La storia della surreale impresa di tre poveracci, convinti da una ricca vedova americana a tentare il colpo della svolta verso una vita da signori: così era nato il clamoroso furto della fontana del porcellino.

Il gruppo teatrale "Firenze ridan-ciana" é formato in parte dai partecipanti al laboratorio di teatro vernacolare "Stasera mi butto... speriamo d'un farsi troppo male…" che hanno terminato i due anni di corso. A loro si sono aggiunti altri attori provenienti da diverse esperienze teatrali, quali la prosa e il cabaret.

Tutti sono accomunati dalla grande passione di calcare il palcoscenico, con lo scopo di divertirsi e di far trascorrere al pubblico che li segue una serata allegra e divertente proponendo commedie comiche in vernacolo fiorentino, genere che è tornato prepotentemente alla ribalta, grazie anche al successo cinematografico e televisivo dei comici toscani dell'ultima generazione.

Pubblicato il 14 marzo 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su