Lamm Lavorazioni Metalliche

Super Emma Villas Aubay Siena, vittoria per 3-0 contro Porto Viro

La Emma Villas Aubay Siena gioca un volley scintillante e dopo avere conquistato mercoledì sera la vittoria contro Reggio Emilia si aggiudica il secondo successo di fila in campionato

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

La Emma Villas Aubay Siena gioca un volley scintillante e dopo avere conquistato mercoledì sera la vittoria contro Reggio Emilia si aggiudica il secondo successo di fila in campionato, sconfiggendo al PalaEstra la Delta Group Porto Viro dei tanti ex addirittura per 3-0. I senesi conquistano in questo modo in pochi giorni 5 punti pesantissimi per la propria classifica. Rocco Panciocco è il miglior realizzatore dell’incontro, con 18 palloni messi a terra ed il 61% di positività in attacco.

Primo set
Emma Villas Aubay in campo con Pinelli e Onwuelo sulla diagonale palleggiatore-opposto, Panciocco e Parodi in banda, Mattei e Rossi al centro, Sorgente libero.

Sotto 0-3 dopo un buon avvio di match da parte di Porto Viro, Siena ribalta tutto con i punti di Panciocco e con le murate vincenti di Onwuelo e di Mattei. Emma Villas Aubay avanti 11-5. Panciocco è super anche dai nove metri, il suo ace vale il 13-7. Samuel Onwuelo è bravissimo a piazzare la schiacciata del 14-8. C’è un ottimo Onwuelo anche in fase difensiva, l’opposto di Siena recupera e salva un pallone che sembrava destinato a cadere sul taraflex, Parodi poi ne approfitta per chiudere il punto. Porto Viro ha basse percentuali anche nel cambio palla, arriva un altro punto break per i padroni di casa dopo l’errore in attacco degli ospiti: 18-10. Parodi e Rossi mettono giù altri palloni, è proprio il centrale della Emma Villas Aubay a chiudere il primo parziale sul 25-20.

Il primo set si chiude con 7 punti di Panciocco e 6 di Onwuelo e con il 71% complessivo di squadra per Siena.

Secondo set
Siena non molla un centimetro. Samuel Onwuelo continua ad essere “on fire”, i biancoblu difendono e attaccano bene. Siena avanti 12-9. Bravo e attento anche Andrea Mattei, che mette giù un pallone vagante e poi si ripete con il pallone del 14-11. Ace di Samuel Onwuelo per il 17-13. Qualche buon turno in battuta degli ospiti permette a Porto Viro di pareggiare sul 19-19, Siena rimette la testa avanti con la murata vincente di Rocco Panciocco. Pinelli trova poi Mattei per il 21-20.

Va in battuta Rocco Panciocco che mette giù l’ace del 22-20. Bellei sbaglia l’attacco: 23-21. Porto Viro non riesce a difendere sul pallonetto del 24-22. E’ di nuovo Andrea Rossi a chiudere il set, questa volta sul 25-23.

Terzo set
C’è grande equilibrio nel corso del terzo set. Samuel Onwuelo realizza un punto di pregevole fattura per il 13-12. L’esperienza di Simone Parodi viene fuori con il tocco delicato che dà a Siena il quattordicesimo punto del set. Andrea Rossi non tradisce: 16-15. Così come Onwuelo, autore del 17-15. Rocco Panciocco dà il +5 e fa 20-15. Poi ci pensa Simone Parodi: 22-15. L’errore di Romolo Mariano chiude il set sul 25-17 e quindi il match sul 3-0.

Emma Villas Aubay Siena - Delta Group Porto Viro 3-0 (25-20, 25-23, 25-17)

EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Pinelli, Tupone (L), Parodi 10, Sorgente (L), Ciulli, Panciocco 18, Ottaviani, Mattei 8, Onwuelo 10, Rossi 8, Agrusti, Iannaccone. Coach: Montagnani. Assistente: Falabella.

DELTA GROUP PORTO VIRO: Fabroni, Zorzi, Gasparini, Vedovotto 12, Marzolla, Pol, Lamprecht (L), Barone 7, Penzo (L), Romagnoli, Mariano 12, Bellei 16, O’Dea 3, Sperandio, Tiozzo. Coach: Tardioli. Assistente: Baldon.

Arbitri: Ugo Feriozzi, Antonella Verrascina.

NOTE
Percentuali in attacco: Siena 56%, Porto Viro 49%. Muri punto: Siena 5, Porto Viro 7. Positività in ricezione: Siena 53% (34% perfette), Porto Viro 47% (27% perfette). Ace: Siena 6, Porto Viro 3. Errori in battuta: Siena 7, Porto Viro 9.

Durata del match: 1 ora e 20 minuti (25’, 30’, 25’).

Potrebbe interessarti anche: Strepitosa rimonta Emma Villas Aubay Siena, vittoria e due punti d'oro contro Reggio Emilia

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 28 febbraio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su