Tamponi rapidi per studenti e familiari alla farmacia comunale Farmapesa

Da sabato 17 aprile prende il via la campagna di screening gratuita organizzata da Farmapesa. I tamponi saranno somministrati ogni venerdì dalle ore 15 alle ore 18 presso la sala polivalente Don Cuba di Sambuca

 BARBERINO TAVARNELLE
  • Condividi questo articolo:
  • j

La farmacia comunale Farmapesa, presente nelle sedi di San Donato in Poggio e Sambuca Val di Pesa, effettuerà l’attività di screening di comunità per la rilevazione dell’infezione da virus Sars-CoV-2. La struttura, di cui proprietaria è l’amministrazione comunale, è l’unica farmacia di Barberino Tavarnelle che si aggiunge agli analoghi presidi del Chianti che nelle scorse settimane si sono attivati per l’erogazione dei servizi di assistenza sanitaria.

Farmapesa ha deciso di offrire il proprio contributo nella ricerca e nella valutazione epidemiologica della diffusione del Covid aderendo ad un accordo regionale, attraverso il quale la Regione Toscana ha attivato una collaborazione con l’Unione regionale Toscana Farmacisti Titolari e la Confederazione Italiana Servizi Pubblici Enti locali. Con il supporto del personale infermieristico la farmacia eseguirà i test antigenici rapidi a titolo gratuito per la popolazione scolastica, i loro parenti e conviventi (genitori, fratelli, nonni) e personale scolastico. Per accedere al servizio è necessario effettuare la prenotazione al numero 331 2641164, attivo tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 18 alle ore 20.

L’attività di screening prenderà il via sabato 17 aprile dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e successivamente tutti i venerdì dalle ore 15 alle ore 18. I tamponi saranno eseguiti presso la sala polivalente Don Cuba di Sambuca Val di Pesa. I testi antigenici si effettuano solo in assenza di sintomi, previa compilazione della relativa modulistica disponibile on line sul portale della Regione Toscana e nelle sedi della Farmapesa (via Senese, 1B, San Donato in Poggio, via Giovanni XXIII, Sambuca val di Pesa).

“La farmacia svolge un ruolo centrale nella pluralità dei servizi - commenta il sindaco David Baroncelli - volti a migliorare l’assistenza sanitaria nel panorama regionale. Mi auguro che, seguendo l’esempio di Farmapesa, altre farmacie del nostro territorio aderiscano all’iniziativa”. “Da settimane stiamo lavorando in maniera corale– aggiunge l’assessore alle Politiche sociali Giacomo Trentanovi - per offrire un'attività di prevenzione fondamentale sul territorio attraverso un’azienda di proprietà interamente pubblica a servizio del territorio e della popolazione scolastica”.

La farmacia si è dotata di test rapidi idonei di ultima generazione e ha dovuto stipulare un contratto di smaltimento dei rifiuti speciali con relativo registro. L’attività è stata organizzata in modo da assicurare la massima sicurezza e riservatezza agli operatori e agli utenti, in spazi adeguati sotto il profilo igienico sanitario.

Potrebbe interessarti anche: 335 nuovi casi di coronavirus in provincia di Firenze, di cui 106 in zona empolese

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 14 aprile 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su