Tennis, cominciato il secondo Torneo Open 'Città di San Gimignano'

Dopo il ritorno di un torneo di questo livello nel 2017, il club di Santa Lucia ha deciso di compiere un ulteriore scalino e l’edizione appena iniziata si preannuncia memorabile

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

E' cominciato ieri e durerà fino al 9 giugno prossimo il secondo il Torneo Open maschile “Città di San Gimignano” – Trofeo Citroen Eurocar, ospitato dal Tennis Club San Gimignano, dopo il felice debutto dello scorso anno. In palio per il vincitore un assegno da settecento euro oltre a un dipinto realizzato dall’artista locale Irene Tosato. Dopo il ritorno di un torneo di questo livello nel 2017, il club di Santa Lucia ha deciso di compiere un ulteriore scalino e l’edizione appena iniziata si preannuncia memorabile: saranno infatti ai nastri di partenza il campione e il vice-campione toscano assoluto in carica, da una parte Daniele Capecchi, 2.2 mugellano ex numero 664 delle classifiche ATP, dall’altra Matteo Trevisan, ex enfant prodige del tennis italiano, numero 1 al mondo delle classifiche under 18 nel 2007 e successivamente tra i primi trecento tennisti professionisti al mondo. Ad una settimana dalla chiusura delle iscrizioni tuttavia ulteriori colpi di livello sono praticamente certi.

Accanto al programma agonistico (nel weekend del 2 giugno si giocano le qualificazioni, poi spazio al tabellone principale fino alla finale di Sabato 9 Giugno) ci sarà un bel calendario di serate eno-gastronomiche a tema: le principali Giovedì 7 Giugno, a partire dalle 19.30, un’apericena con degustazione a cura di Teruzzi, mentre Sabato 9 Giugno è in programma la serata di gala finale con la cena a cura di Ristomacelleria i Piaceri della Carne e Pasticceria il Criollo e dalle ore 21.30 il concerto rock dei Calma Apparente.

Negli ultimi dodici mesi il Tennis Club San Gimignano ha vissuto un autentico restyling. Da una parte organizzativo, con i buoni numeri raggiunti dalla scuola tennis SAT e adulti diretta da Filippo Ravagni e con i tanti eventi interni organizzati, dall’altra ambientale. Nel giro di un anno infatti il circolo ha visto riqualificare il terzo campo in terra rossa in un più moderno campo in sintetico polifunzionale, ha visto sorgere una seconda struttura indoor, un muro per gli allenamenti e una zona relax. Infine, progetto che si sta concretizzando proprio in questi giorni grazie alla collaborazione con Unicredit, Fratres e Comune di San Gimignano, sono iniziati i lavori per la realizzazione delle rampe d’accesso ai campi e agli spogliatoi per i diversamente abili.

Pubblicato il 1 giugno 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su