Terza vittoria consecutiva per il Poggibonsi, la seconda fuori casa

Al Marco Mazzucchi di Ardea i leoni piegano 1-0 l'UniPomezia con la zampata di Gistri, che regala altri 3️ punti ai giallorossi allenati da mister Calderini

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Terza vittoria consecutiva per il Poggibonsi, la seconda fuori casa: al Marco Mazzucchi di Ardea i leoni piegano 1-0 l'UniPomezia con la zampata di Gistri, che regala altri 3️ punti ai giallorossi allenati da mister Calderini.

Le dichiarazioni di Pietro Gistri: "Sono felicissimo per la rete e per la vittoria della squadra. Il goal è stato la fotocopia dell’azione nella quale avevo colpito il palo pochi minuti prima.
Abbiamo conquistato tre punti su un campo difficile contro una formazione ostica, che non merita l'attuale classifica. Stiamo dando continuità di risultati e dobbiamo proseguire su questa strada.
Il finale amaro con il Lornano Badesse ci ha fatto riflettere e da quel momento abbiamo sicuramente compiuto progressi sotto l'aspetto della gestione. Anche oggi siamo stati abili nel soffrire, ma abbiamo nuovamente peccato nel chiudere la gara. La fase della realizzazione ancora ci manca; lavorare duramente negli allenamenti settimanali ci aiuterà a incrementarla.
Purtroppo, ho abbandonato il terreno di gioco per un problema muscolare. Peccato perché cominciavo a stare bene fisicamente ed ero galvanizzato per la rete. Ho avvertito un indurimento al flessore e sono dovuto uscire. Non dovrebbe trattarsi di nulla di preoccupante. La classifica ci sorride, ma è obbligatorio mantenere un profilo basso e pedalare. L'obiettivo del Poggibonsi rimane la salvezza".

Le dichiarazioni di mister Stefano Calderini: "Un successo prezioso, perché allunga la striscia di risultati favorevoli.
Abbiamo incontrato una squadra formata da calciatori di qualità e di temperamento, nonostante abbia soltanto un punto in classifica. È stata una gara spigolosa, dove l’UniPomezia ha puntato molto sull’agonismo. Ci hanno sorpreso all’inizio, ma poi siamo riusciti a controllare la partita. Nella fase finale del primo tempo abbiamo vissuto un buon momento, creando due occasioni e segnando un ottimo goal con Gistri. Nel secondo tempo poi l’avvio è stato decisamente convincente. Potevamo chiuderla, ma accusiamo ancora molte difficoltà nel tramutare in rete le occasioni importanti. Invertire questa tendenza vorrebbe dire non soffrire fino alla fine.

Rivolgo un plauso ai tifosi, che ci hanno seguito anche ad Ardea, sobbarcandosi una trasferta lunga ed economicamente dispendiosa. Ci è sembrato davvero di giocare in casa.

Non voglio sentir parlare di obiettivi diversi dalla permanenza in categoria. Il Poggibonsi ha accorciato di altri tre punti la quota salvezza. La classifica non va guardata".

Potrebbe interessarti anche: Siena sconfitta al PalaEstra contro Bergamo: finisce 0-3

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 25 ottobre 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su