In mostra tre grandi illustratori

Un lungo viaggio che invita alla scoperta di mondi naturalistici, narra dimensioni e atmosfere epiche, incontra terre e culture lontane.

 BARBERINO TAVARNELLE
  • Condividi questo articolo:
  • j

L’infinita ricerca della bellezza riunisce e accomuna il talento di Arianna Papini, Cecco Mariniello e Fuad Aziz nel cuore espositivo di San Donato in Poggio. Arianna Papini cerca l’incanto e lo trova nella minuzia dei dettagli e nella capacità naturalistica di interpretare la realtà, un mondo fatto di sguardi, profili, creature vive infarcite di elementi fantastici, inserite in contesti surreali, che sanno dare forma alle immagini del colore e intensità agli spazi della mente. Cecco Mariniello traccia i confini della sua ricerca in un’interminabile avventura che si ispira ai mille rivoli della memoria ed esprime la forza comunicativa dell’illustrazione distillando emozioni epiche, vestite di armature, cavalli e cavalieri ma anche di percorsi interiori che aspirano alla pace e all’equilibrio interiore. Fuad Aziz dialoga, suona, evoca la bellezza del mondo e la scopre, come un tesoro, in una terra lontana, nelle culture che attraversano i mari senza paura e raggiungono atmosfere esotiche, occhi neri e profondi, capelli lunghi, cappelli e costumi dai tessuti colorati che sembrano dipinti. A distanza di chilometri bambine e bambini si ritrovano e condividono il senso della vita, comune a quella radice profonda che si chiama umanità.

Teste per aria piedi per terra” arriva dritta al cuore e continuerà a distillare emozioni nel mondo dei bambini e degli adulti fino al 29 marzo 2020. La mostra, realizzata grazie al lavoro congiunto degli assessorati alla Cultura e all’Istruzione, ha inaugurato una densa stagione di eventi che porterà grandi nomi dell’arte italiana e internazionale tra le sale di Palazzo Malaspina. “Investire nella promozione e nella valorizzazione delle espressioni artistiche è per noi una priorità - dichiarano il sindaco David Baroncelli e l’assessore alla Cultura Giacomo Trentanovi - siamo lieti di ospitare scultori e pittori italiani e stranieri di fama riconosciuta, protagonisti di interessanti percorsi artistici che estenderanno gli orizzonti culturali e turistici di Palazzo Malaspina. Abbiamo voluto aprire il cartellone con un evento che riteniamo possa qualificare e distinguere l’offerta dedicata all’arte contemporanea del nostro polo espositivo. L’illustrazione per l’infanzia, sperimentata con successo grazie alle personali di Pinin Carpi e Roberto Innocenti, ha avviato un filone che diventerà uno dei nostri tratti distintivi, insieme alla passione intramontabile per il fumetto che promuoveremo con gli autori del passato e i talenti contemporanei”.

Gli artisti

Arianna Papini, autrice, artista, docente e arteterapeuta ha scritto e illustrato 150 libri con i quali ha vinto molti riconoscimenti tra cui il premio Rodari e il premio Andersen come migliore illustratrice nel 2018. Alcuni dei suoi libri sono editi in Francia, in Spagna, in Portogallo, in Inghilterra, in Cina e a Taiwan.

Fuad Aziz, pittore, scultore e favolista, è autore di storie ricche di delicata poesia ed ha realizzato numerose mostre personali e collettive in Italia e all'estero. Si occupa di illustrazioni di libri per l'infanzia ed è tra i fondatori della Biblioteca di Pace di Firenze.

Cecco Mariniello è pittore e illustratore da circa 40 anni. È uno dei più conosciuti illustratori italiani di libri per ragazzi e ha lavorato con tutti gli editori italiani che hanno pubblicato collane dedicate all'infanzia ottenendo vari premi riconoscimenti. 

Ingresso libero. Orario di apertura mostre: venerdì e domenica ore 16-19, sabato ore 10-13 e 16-19.

Potrebbe interessarti anche: Truffa una 17enne online: denunciata

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 26 gennaio 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su