Torna ''La Storia a piccoli sorsi'', la mostra-concorso Internazionale di Modellismo Statico giunta alla sua ottava edizione

Sabato 19 e domenica 20 maggio si terrà a Siena, presso i locali dell'Enoteca Italiana, l'ottava edizione della mostra-concorso Internazionale di Modellismo Statico denominata ''La Storia a piccoli sorsi''. Non si tratta però di una semplice esposizione, poiché la maggior parte dei modelli esposti parteciperanno al concorso

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Sabato 19 e domenica 20 maggio si terrà a Siena, presso i locali dell'Enoteca Italiana alla Fortezza Medicea, l'ottava edizione della mostra-concorso Internazionale di Modellismo Statico denominata "La Storia a piccoli sorsi". La manifestazione, patrocinata dal Comune di Siena, è organizzata con cadenza biennale dall'Associazione "Gruppo Modellisti Senesi" con la collaborazione della ditta "Pegaso Models" (una delle leader del settore).

Nel corso dell'evento saranno esposti al pubblico riproduzioni "in scala" di modelli di vario genere che spaziano dai mezzi militari agli aerei, dalle auto e moto alle navi, dai "fantasy" ai figurini, vere e proprie opere di autori/modellisti italiani e stranieri. Non si tratta però di una semplice esposizione, poiché la maggior parte dei modelli esposti parteciperanno ad un concorso, suddiviso in categorie tematiche, che vedrà vincitori di premi e riconoscimenti per l'assegnazione dei quali sono state composte giurie di veri e propri maestri nella "raffinata arte" del modellismo, oltre che esperti storici.

Infatti dietro ogni modello o figurino vi è un'ampia e approfondita ricerca, svolta dagli autori stessi per rendere la propria riproduzione più simile possibile all'originale. Per gli esperti del settore basti dire che, oltre a una nutrita schiera di noti "Master" Italiani, sarà presente in veste di Giudice il figurinista statunitense Bill Horan.

I premi assegnati ai vincitori consisteranno in medaglie coniate e personalizzate espressamente per questo evento, oltre che in Premi Speciali offerti da varie aziende. Come in ogni manifestazione di carattere internazionale, verrà assegnato a uno dei modellisti in gara il cosiddetto "Best of Show", ovvero il Premio all'opera che, considerati vari aspetti, abbia maggiormente impressionato. Nella precedente edizione, tenutasi nello stesso luogo nel Maggio del 2010, questo premio se lo aggiudicarono gli spagnoli Antonio Zapatero Guardini e Gustavo Gil Campos, scultore e pittore di un fantastico display di figurini napoleonici auto-costruiti (foto), avendo così la meglio su quasi 260 modellisti (35 dei quali stranieri) con oltre 1.000 opere presentate, facendo registrare anche un'ottima affluenza di pubblico.
E' importante sottolineare che, nonostante l'oneroso impegno organizzativo, l'accesso alla Mostra è completamente gratuito e che per la giornata di sabato 19 maggio la Mostra resterà aperta fino alle ore 23.00.

Il Gruppo Modellisti Senesi da anni è costituito da un insieme di amici con in comune la passione del modellismo in ogni suo aspetto e categoria; quella che si terrà nei prossimi giorni sarà l'ottava edizione della mostra/concorso, che però nei passati anni ha avuto sedi diverse in altri Comuni della Provincia. A partire però dalla settima edizione tenutasi nel 2010, grazie anche a collaborazioni esterne come quella del Comune di Siena, di Enoteca Italiana e della Nobile Contrada dell'Oca, la manifestazione è stata trasferita finalmente nel Capoluogo, in una cornice davvero fantastica e «pertinente» come quella della Fortezza Medicea.

Pubblicato il 11 maggio 2012

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su