Torna il Premio Città di Colle: domenica 10 novembre la cerimonia

Il premio è stato istituito negli anni Settanta con l'obiettivo di elogiare coloro che si sono distinti per aver valorizzato la città colligiana. All'inizio si chiamava "Premio Arnolfo Di Cambio", poi si è trasformato in "Premio Città di Arnolfo" e alla fine in "Premio Città di Colle". Negli ultimi anni il premio non era stato conferito perché non erano state individuate le persone giuste a cui consegnarlo. Il vincitore riceverà un ritrecine (simbolo del lavoro) in argento, realizzato a mano da un orafo colligiano

 COLLE DI VAL D'ELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Torna il Premio Città di Colle, dopo due anni di stop. L'iniziativa, promossa dalla Pro Loco di Colle di Val d'Elsa con il patrocinio dell'Amministrazione comunale, è in programma per domenica prossima, il 10 novembre. All'incontro parteciperanno il primo cittadino Alessandro Donati, il presidente della Pro Loco Mario Provvedi e Meris Mezzedimi, membro dell'associazione, che leggerà la motivazione per la quale si è deciso di conferire il premio. La persona premiata? Sarà una sorpresa: sul nome di chi riceverà il riconoscimento vige il massimo riserbo.

Il premio è stato istituito negli anni Settanta con l'obiettivo di elogiare coloro che si sono distinti per aver valorizzato la città colligiana. All'inizio si chiamava "Premio Arnolfo Di Cambio", poi si è trasformato in "Premio Città di Arnolfo" e alla fine in "Premio Città di Colle". Negli ultimi anni il premio non era stato conferito perché non erano state individuate le persone giuste a cui consegnarlo. Il vincitore riceverà un ritrecine (simbolo del lavoro) in argento, realizzato a mano da un orafo colligiano.

La celebrazione si terrà alle ore 16.00 nel Palazzo Comunale. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Alessandra Angioletti

Pubblicato il 7 novembre 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su