Torna la Mostra del Chianti a Montespertoli: ecco le date e le novità

Un'ottima notizia per gli amanti del vino e del buon cibo: la manifestazione, giunta alla 63esima edizione, sarà celebrata tra giugno e luglio 2021

 MONTESPERTOLI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Un’ottima notizia per gli amanti del vino e del buon cibo: torna la “Mostra del Chianti”, un immancabile evento per gli abitanti del territorio. La 63esima edizione sarà celebrata tra il 26 giugno e il 4 luglio 2021 a Montespertoli“Un bicchiere mezzo pieno” è lo slogan che accompagnerà la manifestazione quest’anno, un messaggio che, in questo periodo che stiamo vivendo, è di auspicio per guardare con ottimismo al futuro.

Dopo l’annullamento dello scorso anno, l’Amministrazione Comunale ha impiegato tutte le sue forze perché si tenesse l’evento. Una festa che torna con una piccola modifica, “La Mostra del Chianti è sempre stata a cavallo tra maggio e giugno ma, a causa del periodo incerto e dello slittamento delle date del VinItaly, riteniamo che sia necessario un cambiamento anche per noi”. Ha dichiarato il sindaco Alessandro Mugnaini.

Piazza Machiavelli e Piazza del Popolo saranno il cuore pulsante dell’evento. Piazza Machiavelli ospiterà gli aventi formativi legati al mondo del vino insieme ad esperti del settore con una zona di degustazione rilassante e conviviale. In Piazza del Popolo, come da tradizione, si posizioneranno le aziende vinicole e le associazioni. Consuetudine che si unisce all’innovazione perché saranno installate 15 postazioni singole per le aziende agricole che decideranno di partecipare alla Mostra.

Piazza del Popolo sarà anche il centro della festa nella sua essenza folcloristica, verrà montato un piccolo palco per la musica dal vivo e saranno inseriti anche appositi spazi per i bambini e per i famosi giochi delle Contrade di Montespertoli. Al centro della piazza, intorno al Monumento dei Caduti, sarà allestito il Convivium, uno spazio per le aziende vinicole che non parteciperanno direttamente alla mostra. Un allestimento architettonico con un elemento circolare che rappresenta lo stare insieme. "La storia d'amore tra i montespertolesi e la Mostra del Chianti non finirà mai ed è destinata a rinnovarsi ogni anno. Il nostro vino è realmente parte della nostra intimità”. Ha concluso il primo cittadino Mugnaini.

Ti potrebbe interessare: Montespertoli, proseguono i lavori di estensione fognaria

Torna alla home page per leggere altre notizie

Pubblicato il 15 febbraio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su