Diba '70 shop San Gimignano

Tornano le dirette per le scuole: ecco l'e-talk sul compost e sprechi alimentari

Dopo il successo della prima puntata sul tema delle plastiche alla quale hanno partecipato oltre 500 alunni, mercoledì torna E-talk, la diretta on line per le scuole primarie e medie da seguire direttamente in classe.

 PROVINCIA DI SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Dopo il successo della prima puntata sul tema delle plastiche alla quale hanno partecipato oltre 500 alunni, mercoledì torna E-talk, la diretta on line per le scuole primarie e medie da seguire direttamente in classe. Nel corso dello streaming si parlerà di compost e di buone pratiche per evitare gli sprechi alimentari. Ogni anno, secondo la Fao, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, 931 milioni di tonnellate di cibo finiscono nella spazzatura; nel nostro Paese ogni italiano, secondo l’ultimo Food Sustainability Index, butta 65 kg di cibo, molto più della media europea (58kg).

Grazie a tutorial, interventi di esperti e al divertente e ironico contributo degli attori dell’associazione Straligut Teatro, gli studenti faranno un viaggio nelle filiere di produzione e consumo del cibo per capire quali sono i comportamenti più sostenibili e in che modo rifiuti organici possono diventare concime per l’agricoltura. Per illustrare la produzione di compost, gli studenti potranno fare un digital tour negli impianti di Sienambiente.

Per prenotarsi, entro martedì 1 febbraio, è sufficiente visitare il sito www.sienambientetour.it e compilare il form di adesione. Partecipando alla diretta, ogni classe avrà diritto a un “bonus tempo” di 30 secondi per scalare la classifica del Campionato tra classi, un torneo tra tutti gli alunni della provincia di Siena che vuole premiare le scuole più attente e sensibili all’ambiente. In palio per i vincitori, un’escursione con una guida ambientale sul Monte Amiata e una visita al Parco Museo minerario di Abbadia San Salvatore.

Le dirette nascono nell’ambito di E-tour, la piattaforma didattica progettata per dare la possibilità agli studenti di continuare a informarsi e formarsi in classe sulle tematiche ambientali anche in una fase molto complicata per il mondo scolastico a causa del Covid. Fino alla fine dell’anno sono in programma altre 3 dirette su altrettanti temi specifici. I prossimi appuntamenti sono incentrati sull’energia da rifiuti, la riduzione anidride carbonica, il riciclo e raccolta differenziata.

Potrebbe interessarti anche: Covid, servizi e riduzioni bus previsti per lunedì 31 gennaio 

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 31 gennaio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su