Torre di Certaldo alto, via libera alla vendita di prodotti alimentari confezionati

Il Comune ha deciso di ampliare l'elenco delle attività che possono essere svolte nella struttura di via del Rivellino

 CERTALDO
  • Condividi questo articolo:
  • j

L'amministrazione comunale di Certaldo ha deciso di 'aprire' la cosiddetta torre di Certaldo alto, immobile di proprietà comunale in via del Rivellino, anche alla vendita di prodotti alimentari esclusivamente confezionati. La struttura è stata di recente oggetto di importanti lavori di riqualificazione, una ristrutturazione da 68.552,64 euro con un finanziamento regionale pari a 37.341,78 euro grazie al bando Spazi urbani della Regione Toscana. In questa fase, l'obiettivo dell'amministrazione comunale è rendere il locale più che mai appetibile per chi è in cerca di uno spazio di prestigio dove avviare la propria attività.

Nei mesi scorsi, è stata indetta un'apposita asta pubblica, ma entro i termini previsti dall'avviso non è pervenuta alcuna offerta e pertanto l'asta è stata dichiarata deserta. Alla luce di questo, l'amministrazione ha intenzione di procedere all'indizione di un nuovo avviso per l'assegnazione dei locali e, per aumentare l'interesse nei confronti della torre, è stato deciso di prevedere una modifica delle tipologie di attività consentite nei locali, consentendo appunto anche la vendita di prodotti alimentari esclusivamente confezionati con esclusione di qualsiasi forma di somministrazione anche non assistita.

Quindi via libera alla vendita di prodotti alimentari confezionati e ad attività di artigianato artistico, con vendita di quanto prodotto limitatamente a cuoio e pelletteria, pittura e disegno, legno e affini, metalli, pietra e lavorazioni affini, metalli pregiati, pietre preziose, pietre dure e lavorazioni affini, strumenti musicali, tessitura, ricamo e affini, vetro, ceramica e affini, carta e lavorazioni affini, sartoria, maglieria e modisteria.

Potrebbe interessarti anche: Vaccini, dalle 17 di oggi agende aperte per i 61-62enni. Dalle 18.30 per i 60enni

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 10 maggio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su