Toscana, Anas investe 5 milioni di euro per il miglioramento della sicurezza

Gli interventi riguarderanno, in particolare, la chiusura dei varchi sullo spartitraffico centrale tramite barriere amovibili che consentono di mantenere separati i flussi di traffico, evitando il rischio di sbandamenti in carreggiata opposta, ma allo stesso tempo possono essere rimosse quando necessario per consentire interventi di emergenza e cantieri di manutenzione

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Anas ha stanziato un investimento di 5 milioni di euro per il miglioramento dei livelli di sicurezza su tutte le strade statali a due carreggiate separate (quattro corsie, due per senso di marcia) in Toscana.

Gli interventi riguarderanno, in particolare, la chiusura dei varchi sullo spartitraffico centrale tramite barriere amovibili che consentono di mantenere separati i flussi di traffico, evitando il rischio di sbandamenti in carreggiata opposta, ma allo stesso tempo possono essere rimosse quando necessario per consentire interventi di emergenza e cantieri di manutenzione.

Saranno inoltre installati attenuatori d'urto in corrispondenza degli svincoli e delle uscite. Si tratta di dispositivi in grado di assorbire l'energia d'urto in caso di impatto di un veicolo contro le cuspidi di uscita, rallentandone la corsa e dirigendolo verso la corsia di marcia.

Sulla Gazzetta Ufficiale di oggi, mercoledì 22 giugno, è stato pubblicato il bando di gara d'appalto per l'affidamento dei lavori sulla strada statale 1 "Via Aurelia", in provincia di Grosseto e Livorno, e sulla strada statale 398 "Val di Cornia", che collega lo svincolo di Venturina con Piombino. Gli interventi, del valore di 1,8 milioni di euro, avranno una durata complessiva di 210 giorni.

Le imprese interessate devono presentare la domanda di partecipazione entro le 12.00 di martedì 12 luglio 2016.

Gli stessi interventi sono previsti anche sul raccordo Siena-Firenze, sulla tangenziale Ovest di Siena, sul raccordo Siena-Bettolle e sulla E78 "Grosseto-Fano" in provincia di Arezzo, Siena e Grosseto. I lavori avranno una durata di 210 giorni.

Il relativo bando di gara d'appalto è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di mercoledì scorso 15 giugno. Le imprese interessate devono presentare la domanda di partecipazione entro le 12.00 di martedì 5 luglio 2016.

Entrambi gli appalti saranno aggiudicati secondo l'offerta economicamente più vantaggiosa, valutando oltre al prezzo anche il pregio tecnico, il piano di cantierizzazione, il costo di manutenzione e il tempo di esecuzione.

Le domande di partecipazione devono essere consegnate ad Anas SpA - Compartimento della Viabilità per la Toscana, viale dei Mille, 36 - 50131 Firenze. Per informazioni dettagliate su tutti i bandi di gara è possibile consultare il sito internet www.stradeanas.it.

Pubblicato il 22 giugno 2016

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su