Traffico e viabilità, disagi in Pian del Casone. Dalla Provincia l'impegno a riaprire al più presto

«Qualche settimana fa - ha detto Buti - abbiamo chiesto al sindaco di avere aggiornamenti dalla Provincia in merito ai lavori di ripristino del ponte sulla strada provinciale colligiana, che stanno creando molti disagi al traffico nella zona di Pian del Casone e di Castellina Scalo, dove viene deviata buona parte della circolazione. La Provincia ha deciso di procedere con il rifacimento del ponte, dal momento che la soluzione del bypass, presa in esame in un primo momento, è stata scartata perché onerosa e difficile da mettere in pratica»

  • Condividi questo articolo:
  • j

«Il ripristino della normale circolazione sulla strada provinciale colligiana è stata dichiarata dalla Provincia una delle priorità di intervento, e questo è importante per sperare in una veloce riapertura di una strada importantissima per il nostro territorio». Con queste parole Paola Buti, capogruppo del centrosinistra in consiglio comunale a Monteriggioni, ha commentato la risposta dell'amministrazione provinciale riportata dal sindaco in merito allo stato dei lavori sulla strada provinciale colligiana.

«Qualche settimana fa - ha detto Buti - abbiamo chiesto al sindaco di avere aggiornamenti dalla Provincia in merito ai lavori di ripristino del ponte sulla strada provinciale colligiana, che stanno creando molti disagi al traffico nella zona di Pian del Casone e di Castellina Scalo, dove viene deviata buona parte della circolazione. La Provincia ha deciso di procedere con il rifacimento del ponte, dal momento che la soluzione del bypass, presa in esame in un primo momento, è stata scartata perché onerosa e difficile da mettere in pratica. Questo intervento prevede un investimento di circa 100mila euro e sarà realizzato prima possibile. La Provincia sta valutando con i tecnici la soluzione migliore per ripristinare la strada in breve tempo».

«La risposta dell'amministrazione provinciale - ha concluso Buti - è confortante, ma continueremo a tenere alta l'attenzione affinché i lavori non vadano troppo per le lunghe, causando notevoli disagi soprattutto agli abitanti di Castellina Scalo e alle aziende di Pian del Casone».

Pubblicato il 3 gennaio 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su