Trovata droga nella casa di reclusione di San Gimignano

Ne da comunicazione Stefano Sorice Pellegrino segretario provinciale della Uil-PA Polizia Penitenziaria

 SAN GIMIGNANO
  • Condividi questo articolo:
  • j

Oggi, nella C.R. di San Gimignano, è stata effettuata una lodevole azione di contrasto agli illeciti, ha avuto esito positivo col ritrovamento di un quantitativo di sostanze stupefacenti. Ne da comunicazione Stefano Sorice Pellegrino, segretario provinciale della Uil-PA Polizia Penitenziaria. La droga era stata occultata all’interno delle cuciture di un paio di jeans contenuto di un pacco spedito dall’esterno e destinato ad un detenuto Alta Sicurezza.

L’intento di introdurre le sostanze non è riuscito grazie alla professionalità degli agenti preposti al controllo dei pacchi. L’istinto e l’intuito dei poliziotti penitenziari ha fatto scattare nella mattinata l’operazione di Polizia Giudiziaria che ha portato al sequestro dello stupefacente.

La UIL esprime piena soddisfazione, congratulandosi con i colleghi in questione e con tutto il personale di polizia penitenziaria di San Gimignano che, nonostante i numerosi carichi di lavoro e le mille difficoltà operative che aggravano il servizio, legate anche all’emergenza sanitaria in corso, riescono a mantenere alta la vigilanza dando la massima professionalità nell’adempimento del proprio dovere. Ovviamente attendiamo che si predisponga al più presto il gruppo cinofilo della polizia penitenziaria in regione toscana che da informazioni assunte sembrerebbe essere in fase di realizzazione presso il capoluogo fiorentino.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, 37 nuovi positivi in provincia di Siena e 29 guarigioni

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 11 febbraio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su