Truffa del finto incidente. Colpita una signora di 84 anni a Colle di Val d'Elsa

Questa mattina, tra le ore 10.00 e le 11.00, una signora di 84 anni di Colle è stata truffata col metodo, diventato purtroppo sempre più frequente, del finto incidente. Un uomo l'ha chiamata sul telefono fisso e, spacciandosi per un avvocato, le ha comunicato che il figlio si trovava in uno stato comatoso a causa di un grave incidente. Le ha riferito inoltre che avrebbe dovuto consegnare del denaro contante a un legale, che si sarebbe presentato alla porta della sua abitazione

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Questa mattina, tra le ore 10.00 e le 11.00, una signora di 84 anni di Colle è stata truffata col metodo, diventato purtroppo sempre più frequente, del finto incidente. Un uomo l'ha chiamata sul telefono fisso e, spacciandosi per un avvocato, le ha comunicato che il figlio si trovava in uno stato comatoso a causa di un grave incidente. Le ha riferito inoltre che avrebbe dovuto consegnare del denaro contante a un legale, che si sarebbe presentato alla porta della sua abitazione.

L'anziana signora, vedova e pensionata, ha subito eseguito. Quando, poco dopo, si è presentato un uomo a casa sua, gli ha consegnato la cifra richiesta, ovvero 900 euro in contanti. Il truffatore è alto circa 1,70m, ha la corporatura robusta e nessuna particolare inflessione dialettale.

Nessun impianto di videosorveglianza è presenta in quella zona. La donna ha sporto denuncia questo pomeriggio. 

Pubblicato il 21 febbraio 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
  * Sì, acconsento

Torna su