Turismo, un video clip e una brochure per promuovere Castelfiorentino

Sia per il video clip che per la brochure è stata realizzata una versione in italiano e in inglese (la brochure ha il testo bilingue). Un gradevole shopper in cotone con la copertina della brochure e del video completa questi nuovi strumenti di promozione che avranno il compito di veicolare l’immagine di Castelfiorentino tra le migliaia di turisti che ogni anno scelgono la Toscana come meta delle loro vacanze

Commenti 1
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Castelfiorentino “Nel cuore della Toscana”. E’ questo il titolo che compare in tutti i nuovi strumenti di promozione – video, brochure e shopper – che il Comune di Castelfiorentino ha realizzato per incentivare il turismo nel territorio: scelta che punta a richiamare l’attenzione sulla posizione strategica di Castelfiorentino e della bassa Valdelsa (a metà strada tra le principali città d’arte della Toscana, come Firenze, Pisa, Siena), ma anche a valorizzare la bellezza del suo paesaggio collinare e la ricchezza del suo patrimonio storico artistico.

Presentati questa mattina nella sala rossa del Municipio dal Sindaco, Alessio Falorni, dall’Assessore al Turismo, Gianluca D’Alessio, e da Marco Lari (socio titolare di Riot Design, lo studio grafico che ha realizzato il materiale in collaborazione con il personale del Comune), i nuovi strumenti di promozione sono stati pensati per veicolare l’immagine di Castelfiorentino in rete (siti web e canali “social”) e attraverso gli uffici turistici, le strutture ricettive, i poli informativi presenti a Castelfiorentino e in generale in tutta la Valdelsa.

Il nuovo video clip “Benvenuti a Castelfiorentino. Nel cuore della Toscana” (durata 3 minuti e 48 secondi) si presenta ad esempio come un viaggio virtuale che dal capoluogo accompagna il visitatore alla scoperta del territorio aperto: partendo dalla Pieve Millenaria, depositaria delle origini della comunità, si passano poi in rassegna il Teatro del Popolo, gli affreschi di Benozzo Gozzoli presenti all’interno del Museo Be.Go., il centro commerciale naturale, il fulcro dell’attività spirituale e religiosa con la Chiesa di San Francesco e il Santuario e Museo di Santa Verdiana. La narrazione si sofferma poi sul territorio extraurbano, con le ville e i castelli: il Castello di Oliveto, la Villa di Cabbiavoli, quella di Cambiano, Granaiolo e Meleto, per poi concludersi lungo l’antica Via Francigena, con una visita all’antica Pieve di Coiano. Del video clip esiste anche una versione più corta (durata 2 minuti e 11 secondi) per una più ampia divulgazione.

In maniera analoga, la brochure cartacea – dotata di tasca - contiene cinque schede che ricalcano questo percorso virtuale, suddiviso per aree tematiche: “Musei”, “Chiese”, “Ville e Castelli”, “Via Francigena”, e infine “Eventi”, dove sono riportati sinteticamente tutti i principali appuntamenti di rilievo (“Agricola”, il Palio, il River Trophy, la Via Francigena, “La Via dei Presepi”). E’ stata inoltre realizzata una scheda aggiuntiva, dal titolo “Benvenuti a Castelfiorentino”, per una divulgazione più snella e destinata ai turisti di passaggio.

Sia per il video clip che per la brochure è stata realizzata una versione in italiano e in inglese (la brochure ha il testo bilingue). Un gradevole shopper in cotone con la copertina della brochure e del video completa questi nuovi strumenti di promozione che avranno il compito di veicolare l’immagine di Castelfiorentino tra le migliaia di turisti che ogni anno scelgono la Toscana come meta delle loro vacanze.

«Investire nel Turismo – sottolinea il Sindaco, Alessio Falorni – è tra le priorità di questa Amministrazione, e in questo settore la promozione gioca un ruolo essenziale. Abbiamo pertanto voluto impegnarci a fondo per un completo restyling degli strumenti che avevamo, aggiornandoli anche ai canali di comunicazione che risultano più idonei a intercettare nuovi visitatori».

«Sono molto contento del lavoro che è stato fatto – osserva l’Assessore al Turismo, Gianluca D’Alessio – grazie alla stretta collaborazione tra il nostro personale e lo studio grafico Riot Design, che ne ha assecondato le indicazioni realizzando dei materiali gradevoli, che si possono impiegare in modo flessibile per un ampio ventaglio di opportunità, valorizzando le cose belle – dal patrimonio artistico al paesaggio – che si possono vedere a Castelfiorentino, unitamente alla sua posizione strategica che è – lo ricordiamo – uno dei punti di forza del nostro territorio. Si tratta insomma di strumenti – conclude D’Alessio – che serviranno al Comune e agli operatori turistici per promuovere Castelfiorentino di fronte ai Tour Operator e ai potenziali turisti che ogni anno visitano la Toscana».

Pubblicato il 28 maggio 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Commenti

  1. Avatar
    Alessandro 29/05/2018

    Bella iniziativa, ma...
    ...perché non avete messo il link al video? Può essere un utile modo per diffonderlo e incrementare le visualizzazioni! Saluti.

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su