Diba

Turista si accascia a terra per strada colta da malore e non riesce a respirare

La Polizia di Stato di Siena salva una donna rianimandola con il defibrillatore

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Una donna di 61 anni si è accasciata a terra per strada e non riusciva più a respirare, ma è stata soccorsa e salvata dalla Polizia di Stato di Siena, che ha usato il defibrillatore in dotazione per rianimarla.

Erano le 12.35 circa di oggi, 15 settembre, quando i poliziotti delle Volanti della Questura di Siena, in servizio di controllo del territorio stavano transitando in via Pantaneto, nel centro storico e hanno visto una donna colta da malore sdraiata a terra.

Gli agenti non hanno perso tempo, comprendendo bene che la situazione era grave e la donna, in compagnia del marito, non riusciva più a respirare.

Subito hanno preso il defibrillatore in dotazione e in pochi minuti l’hanno rianimata in attesa dell’arrivo dei sanitari del 118, nel frattempo chiamati dalla Sala Operativa.

Al loro arrivo le pratiche di rianimazione sono proseguite, sempre con l’uso del defibrillatore della polizia e la donna, una turista olandese, ha ripreso a respirare.

Dopo il primo soccorso è stata quindi accompagnata all’Ospedale Le Scotte, scortata dai suoi angeli custodi che le hanno salvato la vita.

Sono tuttora in corso gli accertamenti sanitari per verificare le cause del malore ma i parametri vitali sembrano essersi stabilizzati.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus: 59 nuovi casi, 1 decesso, 17 guarigioni

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 15 settembre 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su