Tutti uniti per il Meyer, il 2 marzo al Politeama di Poggibonsi uno spettacolo di beneficenza

Si terrà il prossimo mercoledì 2 marzo, al Teatro Politeama di Poggibonsi (sala maggiore, ore 21.30) in provincia di Siena, Tutti uniti per il Meyer, con Paolo Ruffini e altri numerosi protagonisti

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Si tratta di uno spettacolo a scopo solidale fortemente voluto dai Club del Rotary Valdelsa e di Fucecchio-Santa Croce sull’Arno quale service dell’anno rotariano 2015-2016, finalizzato all’acquisto di un microperimetro per il reparto di oculistica dell’ospedale pediatrico Meyer diretto dal dottor Roberto Caputo.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Poggibonsi, si avvale della collaborazione di comici e cantanti, resisi subito disponibili nel sostenere questa nobile causa che andrà ad arricchire il patrimonio di apparecchiature e di strumenti medicali all’avanguardia del noto ospedale pediatrico toscano.

Per i bambini del Meyer si sono mobilitati in tanti: artisti già conosciuti al grande pubblico televisivo come Paolo Ruffini e altri il cui talento è una garanzia di riuscita della serata in programma il prossimo 2 marzo: Massimo Antichi, Cristiano Chesi e Mirko Malatesti (“i ciucchi in tour”), Moka e Massimo Gentili, Niki Giustini, Giovanni Lepri, il duo “I Ringhiera”, Graziano Salvadori, Alice Spinelli, Marco Valacchi. Lo spettacolo sarà condotto da Eleonora di Miele e Fabrizio Baldini.

La vendita dei biglietti sarà al Teatro Politeama di Poggibonsi, in piazza Fratelli Rosselli n. 6 (per informazioni è possibile telefonare allo 0577.983067).

Il microperimetro, oggetto del service rotariano e il cui costo di mercato si aggira intorno ai 50mila euro, sarà consegnato nel mese di giugno 2016 alla direzione dell’ospedale pediatrico Meyer a raccolta fondi ultimata. (Mac)

Pubblicato il 29 gennaio 2016

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su