Tutto pronto per il via a Beat Garden

Musica e non solo dal 26 al 30 agosto al parco di Serravalle di Empoli. Anche street Food, birrifici e market

 EMPOLI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Tutto pronto al parco di Serravalle per il via al Beat Garden, lo spin- off di Beat Festival che andrà in scena da mercoledì 26 agosto fino a domenica 30 agosto. Si tratta di un progetto speciale, realizzato dall'associazione Beat 15, col patrocinio del Comune di Empoli, con l’intento di animare questa estate empolese e di riavvicinare il pubblico alle emozioni della musica dal vivo in totale sicurezza.

Il format è una versione “in pillole” di Beat adeguata alle normative che sono in vigore, che farà da tramite verso l’edizione 2021 di Beat Festival, già in lavorazione. Musica, cibo e divertimento, i concetti base di Beat sono confermati ma declinati in un'atmosfera di relax e in piena sicurezza. Il nuovo claim è infatti Walkin' Relaxin' Cookin'.

Grande protagonista, come sempre sarà la musica, con 5 giorni di concerti acustici e live set. Per l'occasione è stata studiata un'arena dedicata, uno spazio che potrà ospitare circa 500 persone. Per garantire il rispetto delle attuali norme gli spettatori troveranno a terra degli spazi segnati, distanziati l'uno dall'altro, dove chi è in possesso del biglietto potrà sedersi da solo o con i propri congiunti per gustarsi i concerti in relax e in sicurezza. Per i concerti gratuiti la modalità è la stessa ma per evitare affollamenti è stata attivate delle prenotazioni via mail.

Gli spettacoli saranno dei veri e propri “special”realizzati dagli artisti per un pubblico seduto sul prato, alcuni a pagamento e altri gratuiti. Il palco ospiterà grandi nomi della musica di livello nazionale. Si parte il 26 agosto con Max Casacci, fondatore e anima dei Subsonica(grandi protagonisti della prima edizione di Beat nel 2015) con uno speciale dj set basato sui suoni della natura con alcuni interventi parlati di Max che ne spiegano il senso profondo. Un dj set intimo per pubblico a sedere che sarà ad ingresso gratuito.

Il 27 Agosto toccherà invece a Generic Animal, che proporrà un live esclusivo chitarra e voce, un concerto in chiave acustica unico nel suo genere sempre ad ingresso gratuito. Ad aprire la serata saranno Pascale Floridi. Il 28 agosto invece arrivano nel Garden di Beat gli Psicologi con un esclusivo live acustico in cui i ragazzi rivisiteranno i loro pezzi vecchi e nuovi in una nuova chiave intima. Un live che è già andato sold out da diverse settimane

Il 29 agosto toccherà invece ad una delle cantautrici italiane più apprezzate, una delle artiste più ascoltate degli ultimi mesi, Margherita Vicario che salirà sul palco per un live imperdibile. Ad aprire la serata saranno Vitto e Damico. Biglietti in vendita a 10 euro + dp. Il 30 Agosto spazio ai suoni e alle atmosfere uniche dei C'mon Tigre, il misterioso duo che proporrà uno spettacolo speciale con sonorità uniche. Ad aprire la serata saranno gli Mt/solo. Biglietti in vendita a 10 euro + dp

Ma non solo grande musica

Un’area apposita, che occuperà la parte iniziale del parco e che sarà rivista e rimodellata, rispetto al format classico che è stato visto negli anni passati al Beat Festival, ospiterà street food e birre artigianali. Un’area più ampia rispetto alle precedenti edizioni, che permetterà di mantenere distanziamento ed eviterà affollamento

Truck e birrifici saranno adeguatamente distanziati e questo spazio sarà dotato di numerosi posti a sedere, dislocati in modo da permettere a chi frequenterà il festival di poter “gustare” di momenti di relax in assoluta tranquillità e sicurezza, rispettando le norme attualmente in vigore. Non mancherà anche un'area dedicata al market realizzato in collaborazione con Wom - Wonderful Market che con le eccellenze dell’artigianato e dell’handmade italiano renderà magica un'area del parco.

Oltre ai vari provvedimenti già elencati, in tema di sicurezza, all’ingresso del parco sarà misurata la temperatura corporea, inoltre, attraverso strumenti tecnologici all'avanguardia, in particolare con una speciale app, si monitorerà la presenza all'interno delle aree in modo da garantire che non siano troppo affollate. All'ingresso delle stesse aree saranno raccolti i dati anagrafici dei partecipanti seguendo il protocollo in essere. Da segnalare che inoltre, nella giornata di sabato, nei pressi dell’entrata del parco sarà presente uno stand della Misericordia di Empoli dove chi vorrà potrà sottoporsi al test sierologico gratuito per il Covid -19.

 “Quando abbiamo programmato il Beat eravamo alla fine del lockdown e c’era la voglia di provare a far tornare un po’ di normalità con l’obiettivo di far vivere ancora lo spettacolo – spiega il sindaco di Empoli -. Oggi siamo ancora convinti di voler provare a offrire uno spazio per la musica e la socialità. Ma dobbiamo farlo con assoluto senso di responsabilità, per questo, oltre a tutte le misure di sicurezza e prevenzione adottate dagli organizzatori al parco di Serravalle saranno presenti ogni sera forze dell'ordine e polizia municipale dell’Unione per in controlli del caso".

"Invito tutti coloro che frequenteranno le serate a farlo con la consapevolezza di dover rispettare le regole che ormai tutti conosciamo. Mascherine indossate e distanza di sicurezza, oltre al frequente lavaggio e disinfezione delle mani. Diamo prova di responsabilità collettiva e di rispetto degli altri e non costringiamo le forze dell’ordine a dover prendere provvedimenti. Beat sarà una bella prova di responsabilità per tutti. So che possiamo riuscirci, ognuno faccia la sua parte, adulti e ragazzi”. Umberto Bonanni, presidente dell’Associazione Beat 15 spiega invece i concetti che stanno alla base di Beat Garden.

“Si tratta di un’edizione riveduta e corretta del classico Beat - spiega Bonanni- dove non punteremo ai numeri ma alla qualità. Abbiamo studiato un format ad hoc per questo periodo particolare che stiamo vivendo e il know how raccolto in queste settimane attraverso l’organizzazione di altre manifestazioni e concerti ci permette di poter mettere a punto un’organizzazione capillare che coniughi il divertimento alla sicurezza".

"Il claim della manifestazione è Walkin’, Relaxin’, Cookin’: Walkin’ perché si potrà camminare nei grandi spazi del parco e visitare l’area del mercato e magari quella del food. Relaxin’ racconta invece come si godrà dei concerti, in un’atmosfera di relax, seduti su una coperta o un plaid, in un’atmosfera particolare. E il cookin’ parla della nostra area food e birrifici, quest’anno decisamente ampliata e con numerosi posti a sedere. I concerti saranno dei veri e propri "pezzi unici" realizzati per la manifestazione, per chi li vivrà sarà un'esperienza indimenticabile”.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, al via allo Spallanzani la sperimentazione del vaccino italiano di ReiThera

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie 

Pubblicato il 24 agosto 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su