Ubriaco sulla tangenziale finisce fuori strada

Dopo aver allertato il soccorso sanitario, i poliziotti della volante si sono adoperati per la rimozione degli ostacoli e il ripristino della viabilità. Il conducente, aveva riferito agli operatori di aver bevuto, poco prima, "solo" uno shot. E' stato trasportato in ospedale con l’ambulanza, dove gli è stato effettuato l'esame etilometrico che acclarava, in modo inequivocabile, un elevato stato di ubriachezza

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Nei giorni scorsi, verso la mezzanotte i poliziotti della volante sono stati inviati dalla Sala Operativa sulla tangenziale di Siena, dove era stato segnalato un grave incidente. Un trentenne dominicano, R. P. M., da anni residente nella provincia senese, già conosciuto alle forze dell’ordine per i suoi trascorsi in materia di “spaccio” di sostanze stupefacenti, alla guida della sua Alfa Romeo “Giulietta”, giunto in prossimità di un’uscita, aveva impattato violentemente contro la cuspide, capovolgendosi ed ostruendo la corsia di marcia.

Dopo aver allertato il soccorso sanitario, i poliziotti della volante si sono adoperati per la rimozione degli ostacoli e il ripristino della viabilità. Il  conducente, aveva riferito agli operatori di aver bevuto, poco prima, "solo" uno shot. E' stato trasportato in ospedale con l’ambulanza, dove gli è stato effettuato l'esame etilometrico che acclarava, in modo inequivocabile, un elevato stato di ubriachezza.

Al termine dell’attività investigativa, i poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno denunciato il trentenne domenicano per guida in stato di ebbrezza, non senza aver prima elevato pesanti sanzioni amministrative, compreso il ritiro della patente.

Pubblicato il 14 giugno 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su