Diba '70 shop San Gimignano

Ucraina, la Cross trasferisce altri 5 pazienti

Prosegue senza sosta l'attività della Cross (Centrale operativa remota operazioni soccorso sanitario) di Pistoia

 TOSCANA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Prosegue senza sosta l’attività della Cross (Centrale operativa remota operazioni soccorso sanitario) di Pistoia, la struttura che opera per conto del Dipartimento nazionale di Protezione civile con l'obiettivo di coordinare i soccorsi sanitari in supporto alle Regioni colpite da una grande emergenza. Nella giornata di ieri, 20 maggio, con un aereo della Guardia di Finanza sono arrivati in Italia dall’Ucraina altri 5 pazienti e altrettanti accompagnatori. Il volo è atterrato a Bologna e i pazienti sono stati distribuiti 2 in Umbria, 1 in Lombardia, 1 nel Lazio e 1 malato oncologico in Toscana, al presidio ospedaliero di Pistoia dell’Ausl centro.

“La Toscana continua il suo impegno per la popolazione ucraina attraverso la Cross, un’eccellenza in quanto a organizzazione, competenza e professionalità, in grado di mobilitare ambulanze, elicotteri e anche gli aerei dell’areonautica militare come abbiamo sperimentato in più occasioni per i pazienti ucraini che sono, nella maggioranza dei casi, minori e malati oncologici - commenta il presidente Eugenio Giani - sono molto orgoglioso del lavoro che sta svolgendo la Cross in stretta sinergia con il Dipartimento di Protezione Civile, gli assessorati regionali direttamente coinvolti e le istituzioni nazionali competenti”.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, 1.476 nuovi casi, età media 48 anni. I decessi sono tre

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 21 maggio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su