Un anno di Invicta Valdelsa: finale di stagione col botto

Finale di stagione col botto per i ragazzi dell'Asd Invicta Valdelsa, che ha sede nel Centro Sportivo Polifunzionale di Maltraverso e che proprio in questi giorni festeggia il suo primo anno di vita.

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Un compleanno importante a conclusione di un ciclo di appuntamenti calcistici che ha visto spesso il successo dei pulcini Orange. Dopo l'affermazione nelle Categorie Pulcini 2008 di Mister Favarin e Pulcini 2007 che vincono il Torneo Lucii a Tavarnelle, Invicta Valdelsa ha fatto cappotto nei Tornei di fine stagione organizzati dal San Donato Tavarnelle, trionfando anche con gli Esordienti 2006 che si sono aggiudicati il Torneo Pianigiani a Tavarnelle Val di Pesa. I ragazzi di Mr. Arrichiello hanno vinto tutte le partite del girone di qualificazione contro Santa Maria, Ginestra e San Gimignano, superando in semifinale per 4-1 i padroni di casa del San Donato-Tavarnelle. In finale poi hanno vinto nettamente contro i ragazzi del'UPP in un derby il cui risultato non è mai stato messo in discussione.

L'ottava edizione della Next Star Cup organizzato dalla F.C. Fornacette Csarosa Asd in collaborazione con Asd Pisa Academy è stato l'ultimo appuntamento della stagione 2017/2018. Il torneo, riservato ai nati nel 2007 con possibilità di utilizzare tre bambini nati nel 2006, era strutturato con la formula dei gironi iniziali e con l'eliminazione diretta a partire dagli ottavi. Trentadue le squadre partecipanti che hanno sfilato, annunciate dallo speaker, con bandiere, stendardi e inno nazionale. Difficile per i ragazzi contenere tutte le emozioni sognando di rientrare con la propria squadra fra le prime quattro che si sarebbero sfidate nelle finalissime. Compito arduo vista la testa di serie: Roma, Prato, Academy Livorno, Fiorentina, Sampdoria, Naiadi Accademia, Spezia, Lazio oltre alle altre squadre blasonate provenienti da tutta la Toscana.

Superando ogni ambiziosa aspettativa Invicta Valdelsa è riuscita a vincere il proprio girone di qualificazione relegando la Lazio al secondo posto fino a raggiungere la semifinale, dopo una cavalcata incredibile, dove ha perso ai rigori contro la Roma dopo un sudato1-1. Onore al Capitano Lapo Bruni premiato sul campo come Miglior Difensore del Torneo.

La ciliegina sulla torta di una brillante stagione calcistica è stato l’Invicta CAMP che si è concluso sabato scorso e che ha visto cinquanta bambini nati dal 2005 al 2012 vivere una settimana di allenamenti, gioco e divertimento sui campi del Centro Sportivo Polifunzionale Maltraverso grazie al lavoro dello staff tecnico di Invicta capitanato dall’ex calciatore di serie A Davide Dionigi. 

Pubblicato il 27 giugno 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su