Un fulmine ha colpito la biblioteca comunale di Barberino Val d'Elsa

Il fenomeno atmosferico non ha causato alcun danno a persone o cose, solo un guasto all'impianto dell'edificio

 BARBERINO TAVARNELLE
  • Condividi questo articolo:
  • j

Un temporale improvviso, alternato a squarci di sereno, ha caratterizzato il pomeriggio del 20 agosto, tra le colline chiantigiane. L’acquazzone lampo che si è abbattuto nel territorio di Barberino Tavarnelle non ha causato particolari disagi ad eccezione della biblioteca comunale di Barberino Val d’Elsa. Il fulmine che si è abbattuto meno di un’ora fa sull’edificio di via Mannucci, scatenando un corto circuito, ha procurato un guasto all’impianto della struttura. Il fulmine ha fatto scattare il sistema anti-incendio. L'episodio si è verificato attorno alle ore 18 e ha provocato lo svuotamento di tutte le bombole a gas estinguente.

Non si è verificato alcun danno a persone o cose. Fortunatamente le conseguenze del temporale non hanno interessato il patrimonio librario e documentario della Casa della Cultura “Alda Merini” che è rimasto totalmente integro. A causa del fenomeno atmosferico la biblioteca resterà comunque chiusa nei prossimi giorni fino a nuova comunicazione mentre sarà possibile rivolgersi alla biblioteca comunale di Tavarnelle (piazza della Repubblica) che osserverà un orario esteso fino al ripristino delle funzionalità dell’edificio di Barberino. Al momento è in corso il sopralluogo dei Vigili del Fuoco che sono intervenuti tempestivamente. Sul posto anche i Carabinieri della Stazione di Tavarnelle, gli agenti della Polizia locale dell’Unione comunale del Chianti fiorentino, la squadra della Protezione civile del Comune e il personale del Comune, dipendenti dell’Ufficio Cultura e dell’area Tecnica che si è attivato nell’immediato per far fronte all’accaduto.

Potrebbe interessarti anche: Bancarotta fraudolenta ed evasione fiscale: imprenditore arrestato ed interdetto per un anno

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 21 agosto 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su