Diba '70 shop San Gimignano

Un milione di euro per la messa in sicurezza idraulica delle Badesse

Arrivato il decreto che aggiudica 995mila euro per l'opera

 MONTERIGGIONI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Le Badesse dopo l’esondazione del 2010, sono state sottoposte ad un “congelamento” di alcune previsioni urbanistiche, che interessano parte della frazione. Oggi, arriva, però, la grande notizia in quel di Monteriggioni con il decreto ministeriale dell’otto novembre di aggiudicazione di 995mila euro per l’opera che riguarda la messa in sicurezza idraulica delle Badesse.
A presentare quella che sarà l’opera è Paola Buti, Vicesindaca con delega alle Opere Pubbliche.

«Possiamo dare l’annuncio di un’importante novità - ha affermato Paola Buti, Vicesindaca con delega alle Opere Pubbliche - nel mese di settembre eravamo stati inseriti nella graduatoria di un contributo richiesto a settembre 2020, ora è arrivato anche il decreto ministeriale che finanzia l’opera per quasi un milione di euro. Si aggiunge a ciò un’ulteriore novità, perché grazie a questo finanziamento abbiamo anche spostato il capitolo dell’opera dal 2023 al 2022, quindi, con l’anticipazione della maggiore spesa di quasi un milione di euro. Per il 2023 si passa, invece, a circa 500mila euro. Ci siamo, quindi, portati avanti perché inizialmente avevamo previsto questa maggiore spesa nel 2023».

Nel merito è intervenuto anche il sindaco Andrea Frosini. «La messa in sicurezza idraulica delle Badesse finalmente ha i presupposti economici per concretizzarsi - ha affermato il sindaco Andrea Frosini - la vittoria di questo bando è un obiettivo raggiunto al quale abbiamo lavorato fin dal nostro insediamento. Un’ottima notizia per tutti i soggetti interessati che attendono da tempo una risoluzione della situazione».

Potrebbe interessarti anche: Covid e scuola: come fare i tamponi per favorire la didattica in presenza

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 12 novembre 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su