Lamm Lavorazioni Metalliche

Un weekend all'insegna del buon vino con l'edizione numero 30 di Cantine Aperte

Il conto alla rovescia per l’edizione 2022 di Cantine Aperte è iniziato: sabato 28 e domenica 29 si potranno ammirare vigne, cantine e degustare ottimi vini

 TOSCANA
  • Condividi questo articolo:
  • j

“Dal vino e dalla voglia di raccontarlo da parte dei vignaioli è nato tutto 30 anni fa - spiega Nicola D’Auria, presidente del Movimento Turismo Vino - e come Movimento siamo davvero orgogliosi di aver raggiunto un traguardo con Cantine Aperte che ha contribuito, insieme alle altre manifestazioni annuali ad accrescere interesse e passione nelle persone. I risultati si apprezzano nella crescente richiesta di visite in cantina e nelle vigne durante tutto il corso dell’anno solare. Ed è una richiesta sempre più consapevole, di grande qualità e sostenuta dal desiderio di conoscere e divertirsi nello stesso tempo. E questo fenomeno di domanda aumentata trova riscontro nell’impegno e nella qualificazione dell’accoglienza da parte delle cantine del Movimento, sempre più attente a migliorare l’offerta ma anche ad assumersi il ruolo di punto di riferimento su temi “caldi” come quelli della sostenibilità dell’ambiente e del consumo consapevole del vino”.

Il conto alla rovescia per l’edizione 2022 di Cantine Aperte è iniziato: sabato 28 e domenica 29 si potranno infatti ammirare vigne, cantine e degustare ottimi vini.

In Toscana: 61 cantine festeggiano il “Peccato naturale”, il tema di Cantine Aperte: un ritorno alla natura e alla naturalità, un ritorno alla terra, ma anche all’anima delle proprie passioni, dall’arte alla gola, dalla musica alle emozioni.
Vini naturali, degustazioni in luoghi suggestivi, riscoperta degli angoli architettonici più belli delle cantine, ma anche musica, mostre d’arte e molto altro sono la proposta di quest’anno! Info su https://bit.ly/3NiRnwI

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: La Mille Miglia torna in Piazza del Campo a Siena

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 24 maggio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su